Il tecnico Zinedine Zidane, foto: zimbio.com
Calcio

Zidane non ha dubbi: “Assurdo pensare il Real Madrid fuori dalla Champions, nessuna influenza sull’arbitro”

Il tecnico del Real Madrid torna a parlare della Superlega e dei possibili risvolti in ottica Champions League

Emmanuele Sorrentino
26.04.2021 12:06

Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della semifinale di andata di Champions League contro il Chelsea, Zinedine Zidane ha risposto alle domande della stampa, tra le quali quelle relative alla Superlega, prima annunciata, appena una settimana fa, poi annullata dopo 48 ore di critiche e prese di posizione: “Quella di domani sarà la partita più importante per noi”. Sulle sanzioni Uefa, il tecnico afferma: “Mi hai già chiesto tutto questo e ho già risposto. È assurdo pensare - continua - che non saremo in Champions League. Si parla tanto per adesso, ma sono concentrato solo sul gioco. La mia opinione è che tutti vogliamo vedere il Real Madrid in Champions League”. C’è anche chi gli chiede se l’arbitro sarà influenzato dalla diatriba relativa alla Superlega: “No, farà il suo lavoro e noi giocheremo a calcio. Se pensiamo che adesso tutti vogliono farci male per la Super Lega - precisa -, facciamo un pasticcio. Dobbiamo concentrarci sul gioco”. Sulla reputazione del Real dopo la Super Lega, rivela: “Domani abbiamo una partita. Recuperiamo Kross, mentre Mendy resterà fuori”.

 

 

Commenti

Fantacalcio, le ultime dai campi per la 35^ giornata: ok Milinkovic e Chiesa. Ritorna Caputo
Juve, la Champions è in bilico: calendario complicato, occhio allo sgambetto Conte