Calciomercato

L'Inter dovrà cedere Achraf Hakimi entro il prossimo 30 giugno. C'è da rispettare uno degli accordi presi con Oaktree

La cessione di Achraf Hakimi dovrà avvenire entro mercoledì. Il club deve raggiungere una serie di obiettivi economico-finanziari entro determinate scadenze

Ludovica Carlucci
26.06.2021 11:20

L'Inter dovrà cedere Achraf Hakimi entro il prossimo 30 giugno. E' quanto spiegato dall'edizione odierna del Corriere dello Sport che sottolinea la ragione di questa scadenza: uno degli accordi presi con Oaktree per il finanziamento di 275 milioni di euro. Il club deve raggiungere una serie di obiettivi economico-finanziari entro determinate scadenze. Come noto, il fondo americano ha versato l’intera cifra del finanziamento direttamente alla controllante del club (di cui ha in pegno le quote), mentre nelle casse di viale Liberazione il gettito di denaro avverrà tramite tranches di prestiti effettuati dall’azionista. Il primo, da 50 milioni, è stato recapitato a fine maggio. E, per sbloccare il prossimo, sarà appunto decisiva la cessione, entro i prossimi 5 giorni, di Hakimi. Lo riporta TMW.

Commenti

Per quali squadre tifano Caressa, Bergomi, Zazzaroni e Adani? Fede calcistica dei telecronisti e giornalisti Rai, Sky, Infinity e DAZN
Comprala, pazza Inter comprala