Serie A

Juve-Napoli, il legale dei partenopei: "La sentenza ci indigna, avanti con il ricorso"

Il Napoli di De Laurentiis non ha intenzione di mollare la presa

Francesco Rossi
11.11.2020 17:25

I giocatori del Napoli festeggiano (ph. Twitter Official SSC Napoli)

 

Il Napoli non intende mollare la presa dopo la sentenza emanata dalla Corte Sportiva d'Appello Nazionale, relativa al mancato svolgimento di Juventus-Napoli dello scorso 4 ottobre. Match concesso 3-0 a tavolino ai bianconeri, per via della mancata presenza del Napoli causa Coronavirus. Ecco le parole rilasciate alla stampa dal legale dei partenopei, Mattia Grassani, il quale promette battaglia:

"E' un quadro durissimo, di inusitata gravita', che il Napoli rispedisce al mittente. E' una sentenza piu' dura e piu' pesante di quella di primo grado e ci rammarichiamo molto perche' pensavamo di aver messo sul tavolo, durante il dibattimento, carte e documenti per convincere i giudici che il Napoli quella partita non ha potuto giocarla e non che si fosse rifiutato di farlo".

Commenti

Eleven Sports gratis, Serie C gratuita per tutto il mese di novembre
Kroos al veleno su Nations League e Superlega: "Vogliono solo fare più soldi possibile"