Calciomercato

Milik, parla l'intermediario: "Il Napoli chiede troppo. Ho la sensazione che la società preferisca perderlo a parametro zero"

L'agente che ha provato a portarlo all'Atletico Madrid, condanna l'atteggiamento del club partenopeo

Salvatore Delle Donne
08.01.2021 11:18

Arkadiusz Milik con la maglia del Napoli (Profilo social giocatore)

Spuntano importanti retroscena riguardanti il caso Arkadiusz Milik. L'attaccante azzurro, fuori rosa da inizio stagione, continua ad allenarsi a Castelvolturno in attesa di una nuova sistemazione, che a quanto pare difficilmente arriverà già a partire da questa sessione di mercato. Sì, perchè il Napoli non sembra intenzionato ad ascoltare offerte: a riferirlo è Fabrizio De Vecchi, agente che ha condotto la trattativa per portare il polacco all'Atletico Madrid, che dalle pagine del quotidiano spagnolo As ha spiegato i motivi che hanno fatto saltare la trattativa: 

"Prima di tutto voglio chiarire che collaboro con Milik e il suo agente David Pantak da quasi un anno. Stiamo lavorando insieme per trovare la soluzione migliore. Arek ha pensato alla possibilità di rinnovare con il Napoli, ma col passare del tempo si è convinto che era giunto il momento di tentare una nuova esperienza. E' sempre stato un professionista, allenandosi due volte al giorno, non ha smesso di pensare di tornare in campo per un solo giorno, e lo sta facendo anche per la Nazionale. A volte ho la sensazione che la sociuetà preferisca perderlo a paramtero zero, invece di ricevere offerte importanti in un momento di crisi come questo. Con l'Atletico la trattativa si è arenata perchè il Napoli non ha accettato l'offerta, chidendo molti più soldi di quanto l'Atletico potesse spendere. 

Commenti

Dove vedere Masterchef Italia 10: streaming gratis e diretta tv settima puntata
Roma, è caccia al vice Veretout: piace Amrabat della Fiorentina