Calcio

E se Messi continuasse nel Barcellona? Ecco i pro e i contro!

Nell’ultimo periodo sono state tante le squadre accostate a Leo Messi

Ludovica Carlucci
04.09.2020 11:04

Lionel Messi esulta con la maglia del Barcellona (Zimbio)

Il pianeta del calcio è in attesa di Leo Messi. La soap opera con protagonista l'attaccante argentino continua, in attesa di capire se e quando la Pulce lascerà i blaugrana. Il calciatore è, attualmente e per molti, il migliore e il più decisivo al mondo. Se rimane (un'opzione che continua a prender campo secondo le ultime informazioni) il club continuerà a godere di un giocatore unico, anche se sarà difficile che non rimangano cicatrici dopo quello che ha vissuto nelle ultime settimane.Il quotidiano sportivo MARCA ha voluto fare il punto della situazione, evidenziando i pro e i contro della permanenza del giocatore.

I vantaggi: 

Gol e assist. La sua importanza nel gioco d'attacco del Barça è indiscutibile. Non c'è nessun altro calciatore in squadra che abbia tanta influenza sul tabellone offensivo come l'argentino. Nella stagione 2019-20, Messi ha segnato 31 gol e ha superato Xavi Hernández negli assist. Insomma, numeri non di poco conto.

Aumento del marketing. I marchi amano Messi. Il reddito generato dalla presenza dell'argentino al Camp Nou supera quello di qualsiasi altro componente della squadra. Il Barcellona beneficia della sua immagine e necessita, più che mai, di introiti a causa del forte impatto sulle casse del club che ha avuto il coronavirus.

Pubblicità sportiva. Costruire una rosa competitiva è molto più facile se Messi è la bandiera del progetto. Non sono pochi i giocatori che vogliono far parte di una rosa in cui poter eguagliare il miglior calciatore del mondo. Leo, 33 anni, ha ancora diversi percorsi davanti a sé in cui può esprimersi ai massimi livelli e la sua presenza, ad esempio, può rappresentare un vantaggio per la firma di Lautaro.

Gli svantaggi: 

Massa salariale. Avere il migliore in rosa ha un prezzo e il Barcellona ha attualmente problemi di reddito a causa del coronavirus. L'ingaggio di Leo Messi è di gran lunga il più alto della rosa e impedirebbe all'entità catalana di andare sul mercato con maggiore flessibilità. 

Rigenerazione rallentata. Il ciclo di Messi al Barcellona non è infinito. Può terminare quest'estate o essere prolungato, forse, per un'altra stagione. In ogni caso, la sua presenza in squadra potrebbe rendere difficile il profondo rimodellamento rallentandolo parecchio. L'allenatore ha già rinunciato a Vidal, Rakitic e Luis Suárez.

La reazione degli spalti. Leo Messi è un idolo al Camp Nou. Senza dubbio, il più grande calciatore che ha giocato per il Barcellona negli ultimi tempi. Ad ogni modo, è probabile che un settore dei tifosi non capisca il suo comportamento degli ultimi giorni. L'atmosfera e il dibattito potrebbero influenzare lo spogliatoio e il giocatore stesso.

 

 

Commenti

Dove vedere Finale Us Open Zverev-Thiem, streaming gratis e diretta tv in chiaro?
Dove vedere amichevole Cagliari-Olbia, streaming gratis e diretta tv