Arrigo Sacchi (ph Social)
Calcio

Irlanda del Nord-Italia, Sacchi duro: "Siamo cotti e presuntuosi. Mancini? Non ha punte affidabili"

L'ex C.T della Nazionale alla "Gazzetta dello Sport" ha analizzato il match di Belfast

Gaetano Masiello
16.11.2021 12:45

 

All'indomani del brutto 0-0 del “Windsor Park” di Belfast in Irlanda del Nord che ha costretto gli azzurri a giocarsi la qualificazione ai Playoff di marzo, non si risparmiano le critiche all'indirizzo della nostra Nazionale. Alla “Gazzetta dello Sport” l'ex C.T azzurro Arrigo Sacchi ha analizzato il match di ieri sera contro l'Irlanda del Nord.

 

LEGGI ANCHE: Irlanda del Nord-Italia, piovono critiche su Paola Ferrari e Alberto Rimedio: "Incompetenti, disastrosi"

 

Irlanda del Nord-Italia, le parole di Arrigo Sacchi

"Sembriamo cotti e un po’ presuntuosi. Ora piedi per terra, anche se tutto questo sminuisce il risultato di Wembley, ma adesso occorre non giocare allo scaricabarile. Noi siamo il massimo quando la paura ci bussa alla porta. Sfruttiamo i prossimi mesi per tornare in forma. Insigne? E’ una pistola scarica e Mancini non ha punte di garanzia. Gli infortuni? Hanno complicato le cose, torniamo però a fare calcio”.

Dove vedere Gomorra 5, streaming gratis Stagione finale e diretta TV8? Episodi 7-8
Paola Ferrari, gaffe clamorosa in diretta: la conduttrice Rai scatena l'ironia dei tifosi sui social