Calcio

Pallone d'Oro, Rumenigge non ci sta: "Sbagliato non consegnarlo. Lo merita Lewandowski"

L'amministratore delegato del Bayern Monaco parlerà con la FIFA

Francesco Rossi
28.07.2020 12:39

Pallone serie A 2019/2020 (ph. social)

 

La decisione da parte di France Football di non consegnare il Pallone d'Oro 2019/20 non ha convinto proprio nessuno. Il giornale francese ha motivato tale scelta per via dell'annata particolare a livello calcistico, dovuta al Covid-19. Consegnare il premio secondo France Football non sarebbe equo in confronto agli altri anni. Tante le critiche piovute a riguardo di tale scelta e tra coloro che criticano la mancata assegnazione del premio, c'è anche l'amministratore delegato del Bayern Monaco, Karl-Heinz Rumenigge.

L'ad bavarese ha rilasciato le seguneti dichiarazioni alla stampa a riguardo, affermando di voler parlare con il presidente della FIFA, Infantino:

"Forse è il caso di parlare con Gianni Infantino. Lewandowski sta disputando una stagione eccezionale, forse la migliore della carriera. Non è correttissimo annullare il premio. Lo avrebbe meritato. Noi non siamo felici per la decisione presa di non riconoscere il titolo, forse dobbiamo parlare con la Fifa, ci deve essere un modo per assegnare comunque il Pallone d'Oro al miglior giocatore dell'anno"

Commenti

Ecco l'arbitro di #FiorentinaBFC
Serie A, Bologna-Torino si gioca domenica 2 agosto