Inter-Genoa streaming (ph. Twitter)
Serie A

Dove veder Inter-Genoa, streaming gratis e diretta tv Serie A

Esordio a "San Siro" per i Campioni d'Italia che ospitano il Genoa. Ecco tutte le informazioni su dove vedere Inter-Genoa

Gaetano Masiello
21.08.2021 15:34

 

Questa sera, alle ore 18.30, a “San Siro”, l'Inter di Simone Inzaghi ospiterà il Genoa di Davide Ballardini, il match è valido per la 1.a giornata del campionato di Serie A 2021-2022.

I nerazzurri si presentano ai nastri di partenza di questo campionato con l'obiettivo di difendere il tricolore conquistato la passata stagione ma non sarà facile dopo l'addio di Antonio Conte alla panchina nerazzurra e le partenze pesanti di Hakimi e Lukaku, sostituiti rispettivamente con gli innesti di Dumfries e Dzeko. Il Genoa, invece, riparte da un allenatore esperto e che conosce l'ambiente come Ballardini e che ha l'obiettivo di una salvezza tranquilla.

Inter-Genoa sarà diretta dal signor Valerio Marini della sezione di Roma 1, coaudiuvato da Liberti e Vecchi, mentre il quarto uomo sarà Marchetti. Var ed Avar saranno rispettivamente Valeri e Carbone.

 

LEGGI ANCHE: DAZN o SKY? La programmazione televisiva completa delle prima giornata di Serie A

 

Le probabili formazioni di Inter-Genoa

INTER (3-5-1-1): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Sensi; Dzeko. All. S. Inzaghi.

GENOA (3-5-2): Sirigu; Vanheusden, Biraschi, Criscito; Ghiglione, Hernani, Badelj, Rovella, Czyborra; Destro, Pandev. All. Ballardini.

 

Dove vedere Inter-Genoa, streaming gratis e diretta tv SKY o DAZN?

Il match Inter-Genoa, valevole per la 1.a giornata di Serie A, sarà trasmesso in diretta su DAZN. Sarà possibile seguire questo match scaricando l'applicazione Dazn su vari dispositivi mobili, come Smart Tv, smartphone, Pc, Tablet e persino sulle console come la Ps4 e sulla Amazon Fire Stick.

DAZN, Diletta Leotta la “non giornalista”: ecco il probabile perché non desidera diventarlo e le critiche di Paola Ferrari
Milan, Donnarumma spiega le ragioni del suo addio: tifosi rossoneri imbufaliti