Serie A

Criscitiello: "Inter non c'é un soldo, Conte bocciato. Osimhen lo avrebbero dovuto prendere a calci nel sedere"

Il direttore di Sportitalia ha analizzato la situazione in casa Inter spostandosi anche sulla vicenda Osimehn

Gaetano Masiello
04.01.2021 13:05

Criscitiello (Ph. Facebook)

Il direttore di Sportitalia, Michele Criscitiello, nel consueto editoriale per Tutto Mercato Web ha fatto il punto della situazione in casa Inter dopo il roboante 6-2 rifilato dagli uomini di Antonio Conte al Crotone. Secondo il punto di vista di Criscitiello, i nerazzurri sarebbero in difficoltà sul mercato perché la famiglia Suning non riesce ad investire.

Ecco le parole del giornalista sulla situazione societaria nerazzurra: "Nel mercato di gennaio Marotta non potrà spendere. Non c'é un soldo anche se Suning ha smentito di voler trovare nuovi acquirenti. Conte? Bocciato. Tutti sono stati quasi dei flop, tranne Lukaku. Hakimi é stato acquistato dalla società, Lautaro era presente e tutti gli acquisti voluti da Conte sono stati finora un buco nell'acqua, Vidal per ultimo. Adesso l'Inter fa bene a non spendere".

Criscitiello spende anche qualche parola sulla vicenda che ha coinvolto Osimehn, positivo al Covid, e ripreso in qualche "ballo" (di troppo) in Nigeria in un periodo come questo di restrizioni a causa del Covid: "Osimhen lo avrebbero dovuto prendere a calci nel sedere e invece non é stato neanche multato dal club"

Commenti

PSG, Leonardo: "Messi? Abbiamo posto riservato al tavolo della trattativa"
Dramma Bellugi: "Non voglio mollare. Il Covid non è uno scherzo"