Il tecnico Roberto De Zerbi, foto: zimbio.com
Serie A

De Zerbi: "Locatelli e Ferrari non convocati? Scelta di coscienza, ma che ci penalizza"

L'allenatore del Sassuolo ha spiegato le motivazioni dietro la sua decisione di non convocare i due azzurri

Gabriele Grimaldi
02.04.2021 17:19

"La decisione di estromettere Locatelli e Ferrari è stata una scelta condivisa tra me, la società e lo staff medico. Una scelta forte, fatta con fermezza e grande convinzione".

Sono le dichiarazioni alla vigilia di Sassuolo-Roma di De Zerbi, riprese dal sito di GianlucaDiMarzio  dopo la decisione di non convocare i due azzurri in seguito ai casi di positività riscontrati in Nazionale: "Loro sono negativi ad oggi ma hanno avuto contatti con il gruppo squadra Italia dove si è creato un focolaio. Domani il Sassuolo avrà comunque almeno 11 giocatori in campo degni di giocarsi la partita alla grande e non capisco perché si crei questo polverone su una decisione saggia e logica, che penalizza noi, se penalizza qualcuno, non gli altri. Noi ci comportiamo seguendo la nostra coscienza".

Commenti

SKY, DAZN o TV8? Dove vedere GP Portimao Portogallo 2021, streaming gratis e diretta tv MotoGP
Pagliuca attacca: "Nel 1998 la Juventus ci rubò lo scudetto. Se ci fosse stato il VAR..."