Lineker (ph. Facebook)
Euro 2020

Italia-Spagna, Lineker attacca gli azzurri: "Che catenaccio!": bufera social contro l'ex attaccante inglese

L'ex attaccante dell'Inghilterra su Twitter ha criticato l'atteggiamento difensivo degli azzurri nella semifinale contro la Spagna

Gaetano Masiello
07.07.2021 16:30

 

Italia-Spagna, ecco l'opinione dell'ex attaccante inglese Lineker. Nella prima semifinale di Euro 2020 l'Italia ha superato la Spagna dopo i calci di rigore in un match in cui la nazionale azzurra di Roberto Mancini è stata messa in difficoltà dal palleggio e dalla bravura della nazionale iberica di Luis Enrique. Gli azzurri adesso attendono la vincente di Inghilterra-Danimarca per la finale di domenica 11 luglio. Intanto in occasione della vittoria dell'Italia sulla Spagna, l'ex attaccante dell' Inghilterra, Gary Lineker, ha criticato l'atteggiamento difensivo dimostato dagli azzurri nel match contro le “furie rosse”.

 

LEGGI ANCHE: Italia-Spagna: una steward scambia Bonucci per un tifoso invasore (VIDEO)

 

Italia-Spagna, ecco il tweet di Lineker contro gli azzurri

L'ex attaccante dell'Inghilterra Lineker ha twittato così l'atteggiamento difensivo dell'Italia nel match contro la Spagna: "So Italy score first with a superb finish from Chiesa. Catenaccio o’ clock" ("L'Italia segna per prima con una splendida conclusione di Chiesa. Catenaccio in punto"). Ma oltre a questa critica, Lineker ha comunque elogiato Chiesa, man of the match della semifinale di Wembley.

 

Italia-Spagna, la reazione dei tifosi azzurri al tweet di Lineker

Non si sono fatti attendere i commenti dei tifosi dell'Italia contro il tweet di Lineker. Ecco alcuni dei commenti dei tifosi azzurri: "E ora guarda una masterclass italiana sulla perdita di tempo"; Dì ai tuoi inglesi di prepararsi", "Entrambe queste squadre sono migliori dell'Inghilterra", "Guarda e impara...", "Non piangere Gary, devi aspettare la finale per farlo".

Dove vedere Sex Education 3 streaming gratis, anticipazioni e Amazon Prime o Netflix 17 settembre
Salernitana ammessa in Serie A, Gravina ha dato via libera al trust: sullo sfondo possibile ricorso del Benevento