Virtus ko anche in Europa: Lituania fatale ai bianconeri

Marco Vigarani
13.12.2018 12:55
Prima sconfitta in Champions League per la Virtus che cade 88-85 in casa del Neptunas Klaipeda. Non bastano 20 punti a testa di Taylor e MBayeLa crisi in casa Virtus è davvero aperta? Soltanto le prossime settimane potranno dare una risposta a questa domanda ma i segnali provenienti dal campo non sono certamente confortanti. Finora imbattuta, la squadra di Sacripanti incassa la prima sconfitta della sua avventura in Champions League in Lituania e non basta la prova devastante di Delininkaitis a giustificare una gara persa avendola in controllo per quasi tre quarti. Perchè l'avvio dei bianconeri è stato assolutamente convincente con Kravic a mettere ordine in una gara da subito comunque convulsa che ha visto la Virtus cercare l'allungo solo dopo il ritorno dei padroni di casa. A metà del secondo quarto infatti MBaye e Taylor hanno preso in mano la squadra felsinea sfondando per la prima volta anche la doppia cifra di vantaggio. Confermata la buona mira dei due bianconeri, il Neptunas dopo l'intervallo lungo ha però trovato la chiave per ribaltare la partita: pressing asfissiante in difesa ed attacco affidato completamente alla luna positiva del veterano Delininkaitis (26 punti alla fine per lui con 6/8 da tre). Iniziato l'ultimo parziale comunque avanti, la Virtus si è poi fatta sorpassare e non ha retto il finale punto a punto in cui anche c'è stato anche bisogno dell'intervento della moviola in campo per dare un canestro ai lituani. Non ci si può però aggrappare a nulla visto che Taylor e Punter hanno sprecato la possibilità di arrivare ad un ultimo tiro sensato. NEPTUNAS KLAIPEDA – VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA 88-85 (16-22, 41-47; 62-67) NEPTUNAS KLAIPEDA: Williams 7; Kiselius 10; Delininkaitis 26; Slavinskas 0; Olisevicius 6; Mikalauskas NE; Galdikas 8; Masiulis 5; Weaver 3; Beliauskas 0; Dambrasukas 5; Grant 18. All. Maksvytis. VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA: Punter 13; Pajola 2; Taylor 20; Baldi Rossi 2; Cappelletti 2; Kravic 9; Aradori 5; Berti NE; M’Baye 20; Cournooh 4; Qvale 8. All. Sacripanti

Commenti

Calciomercato Bologna, due difensori sul taccuino di Sabatini
Roma e Juventus ko ma l'avventura in Champions continua