Qatar 2022 (ph Social)
Mondiali 2022

Scandalo Mondiali in Qatar: "Lavoratori allontanati senza paga"

Pesanti accuse contro il Qatar che obbliga i lavoratori immigrati a lasciare il Paese prima del calcio d'inizio della Coppa del Mondo 2022

Ludovica Carlucci
14.11.2021 21:40

Pesanti accuse contro il Qatar in vista dei Mondiali. E' quanto riportato dal sito Calcio e Finanza che spiega come un’inchiesta di Amnesty International, riportata a sua volta dal Daily Mail, afferma che il Qatar ha comunicato ai lavoratori presenti sul suo territorio (la maggior parte immigrati provenienti dal subcontinente indiano senza cittadinanza qatarina) di lasciare il Paese entro il prossimo mese di agosto, prima quindi del calcio d’inizio della Coppa del Mondo 2022.

Scandalo Mondiali in Qatar, lavoratori allontanati senza paga.

Sempre stando a quanto si legge su Calcio e Finanza, i lavoratori sarebbero allontanati senza paga, rendendo impossibile per molti di loro saldare il debito contratto per raggiungere il Paese. «Coloro che saranno costretti a lasciare il paese prima di aver pagato i loro prestiti si troveranno con enormi debiti» ha dichiarato May Romanos di Amnesty International.

«La FA, come parte del gruppo di lavoro UEFA sui diritti dei lavoratori in Qatar, dovrebbe fare pressione sul Qatar per rafforzare urgentemente la protezione dei lavoratori migranti, compensare finanziariamente tutti i lavoratori e indagare sulle morti inspiegabili».

LEGGI ANCHE: Pif-Inter, la clamorosa indiscrezione: "Suning pronto a cedere la società per una decisione politica"

Dove vedere Drag Race Italia, streaming gratis e diretta tv reality show Netflix o Sky?
Galeazzi, Mara Venier commossa: "Diceva sempre che l'avevo rovinato e fatto ingrassare"