Fifa, ipotesi sette mesi di mercato: finestra da luglio a gennaio

Luca Nigro
25.03.2020 11:49
A causa dell'emergenza da Coronavirus, la Fifa sta valutando una finestra di mercato dilatata nel tempo per aiutare le squadre in difficoltà L'emergenza Coronavirus sta travolgendo anche il calcio e con esso le sue certezze. La Fifa in queste ore sta pensando di estendere la prossima finestra di calciomercato sino a gennaio per cercare di arginare le perdite economiche per i club potrebbero essere molto pesanti mettendo a serio rischio la sopravvivenza di quelli delle leghe minori. L'idea è partire come di consuetudine ad inizio luglio unificando la finestra estiva con quella invernale del mese di gennaio. La proposta, riportata dal Telegraph, avrebbe ricevuto informalmente già l'assenso di diversi club mondiali e per questo la Fifa ne discuterà presto in sede ufficiale. Dopo le tante discussioni affrontate negli scorsi anni per far diminuire le finestre di mercato, adesso l'emergenza Coronavirus sta mettendo la Fifa nelle condizioni di prendere le dovute precauzioni per i club che avrebbero cosi il modo di recuperare soldi nel corso dei mesi evitando cosi la possibilità che in estate si possano concludere poche trattative.

Commenti

Calciomercato Bologna, due difensori sul taccuino di Sabatini
Champions ed Europa League, ripresa a luglio e chiusura in due settimane