Serie A

Inter, focolaio covid e isolamento fiduciario: cresce l'attesa per i risultati dei tamponi

In casa nerazzurra si attende il risultato dei tamponi dopo le positività riscontrate ieri tra alcuni dirigenti dell'Inter.

Barbara Ribaudo
26.02.2021 10:52

Dopo il focolaio legato alla variante inglese riscontrato nel Torino di Nicola, anche in casa Inter aumentano le preoccupazioni per i risultati dell'ultimo giro di tamponi. Nella giornata di ieri, infatti, la società nerazzurra ha comunicato la positività di alcuni dirigenti tra cui gli ad Beppe Marotta e Alessandro Antonello, e il responsabile dell'area tecnica Piero Ausilio.

Sono già trascorsi cinque giorni dall'ultimo contatto avvenuto tra quest'ultimi e i giocatori di Antonio Conte, il tempo necessario per permettere al virus di essere rilevato dal tampone. Come riporta La Gazzetta dello Sport, tutta la squadra è, al momento, in isolamento fiduciario e l'unico spostamento permesso a tutti i giocatori è quello tra il campo di allenamento di Appiano Gentile e il loro domicilio. Inoltre, per chi volesse, c'è anche la possibilità di potersi fermare a dormire all'interno del Centro Sportivo.

L'attesa, però, dovrebbe concludersi in giornata quando si avranno i primi risultati in merito agli ultimi tamponi effettuati. Dopo il Torino, che salterà il prossimo impegno di campionato contro il Sassuolo - e rischia anche il rinvio della gara contro la Lazio -, il pericolo contagio da covid torna a preoccupare il campionato di Serie A.

Commenti

DAZN gratis, ecco come ricevere un mese di visione gratuita
Juventus, Morata e la lotta contro l'infezione virale: i tempi di recupero dello spagnolo