Serie A

Juventus-Fiorentina: incontenibile Ronaldo, viola combattivi ma non basta

Giovanna Ivana Marcellino
02.02.2020 16:36
Maurizio Sarri schiera il tridente e la Juventus porta a casa i 3 punti. Cristiano Ronaldo incontenibile, a segnoa anche de Ligt. Ecco le pagelleSzczesny 7 - Salva clamorosamente il risultato. Parata su Chiesa e poco dopo su Lirola. Molto preciso e attento, dà sicurezza al reparto difensivo. Cuadrado 6 - Di ausilio alla fase difensiva, ma non tanto nelle ripartenza. Ci ha abituati a far salire la squadra sulla fascia e contestualmente a contribuire alla costruzione delle azioni, però in questi 90' non è stato brillante. Si è risparmiato un po'. de Ligt 7 - Va a segno al 90' regalando il terzo gol alla squadra e non solo. Una marcatura "potente", soprattutto su Chiesa. Pochissimi errori, in evidente fase di miglioramento. Pare si stia anche adeguando al modulo di Sarri. Bonucci 6 - Non benissimo nell'adempiere al suo ruolo difensivo. Insieme al suo compagno di reparto scatena le furie di Sarri nel primo tempo. Nonostante ciò dà il suo apporto. Alex Sandro 6 - Costante e preciso, ma anche lui come Cuadrado pare essere un po' in affanno. Rabiot 5,5 - Troppo piatto e poca inventiva. Regredisce rispetto alle precedenti prestazioni. Dall'88' Matuidì sv. Pjanic 5,5 - Inizia come vertice basso avanti alla difesa e nel corso del match inizia a salire, come a colmare l'assenza di Ramsey come trequartista. Non raggiunge la sufficienza con la sua prestazione un po' inquieta. Troppo stanco forse. Avrebbe bisogno di un po' di riposo. Bentancur 6,5 - Si prende il merito di guadagnarsi il secondo rigore con una bella serpentina. D. Costa 6,5 - La sua presenza nel trio si sente. Mette in atto le sue idee e rappresenta uno scoglio per gli avversari. Dall'83' Bernardeschi sv.Higuaìn 5,5 - Non sembra a suo agio in campo. Soffre il lavoro sporco da fare per favorire Ronaldo. La sua forma non è radiosa e lascia il campo con una espressione non manifesta di malcontento. Dal 67' Dybala 6 - Sicuramente più presente di Higuaìn. Cerca di dare il suo apporto a 360 gradi. Ronaldo 7 - Va sul dischetto al 40' e consente alla Juventus di chiudere in vantaggio il primo tempo. Eguaglia il record di Trezeguet e va a segno per nove partite di fila. Ma nel secondo tempo raddoppia sempre dal dischetto. Sarri 6,5 - Ci riprova schierando il tridente: Costa-Higuaìn-Ronaldo. Ancora il suo gioco fatica ad emergere. Ma le sue "tirate di orecchie" fanno bene alla difesa, infatti al termine di questa partita la porta bianconera resta inviolata e l'obiettivo di portare a casa i tre punti è stato raggiunto.

Commenti

Calciomercato Bologna, due difensori sul taccuino di Sabatini
Torino, senza ritegno: sul fondo del baratro c'è chi continua a scavare