Formula 1

Ferrari, Vettel e il mancato rinnovo: "Nessun problema economico. Abbiamo fallito"

Il tedesco ha raccontato alcuni retroscena riguardanti il mancato rinnovo con la Ferrari

07.07.2020 10:58

Sebastian Vettel, pilota Ferrari (ph social)

La stagione 2020 di Formula1 non è di certo partita nel migliore dei modi per Sebastian Vettel. Il pilota tedesco, alla sua ultima stagione in Ferrari, ha concluso al decimo posto il Gran Premio d'Austria lontano dal compagno di squadra Leclerc. Intervenuto a ServusTV, il 4 volte Campione del Mondo è tornato a parlare del mancato rinnovo con la scuderia di Maranello, rivelando alcuni retroscena interessanti: "Accetto la scleta senza problemi e continuerò a fare il mio lavoro cercando di fare meglio per la squadra e ottenere buoni risultati, al contrario del primo week end. Non credo che la pandemia abbia influito, ci sono tante speculazioni sul fatto che non fossimo arrivati a un accordo economico, ma questo non era un problema e non lo sarebbe stato. Quando sei in un ambiente come questo per tanto tempo, hai avuto successo e hai ottenuto una certa indipendenza, i soldi non dovrebbero essere un ostacolo. Penso che gli ultimi cinque anni non hanno fruttato quello che tutti speravamo. L'obiettivo era ricostruire il team, abbiamo fallito perchè non è arrivato il titolo. Non credo, però, che poteva esserci una opzione per continuare a lavorare per quell'obiettivo. Mi era stato comunicato questo, mi era stato detto che volevano continuare insieme. Poi, dal nulla, ho ricevuto una telefonata in cui mi è stato detto che non ci sarebbe stata un'offerta e non ci sarebbe stato un futuro insieme". 

Commenti

Milan, per Rangnick manca solo l'ufficialità: per il tedesco pronto un triennale
Dietrofont Ferrari: "SF1000 non all'altezza. Pronto un nuovo pacchetto aerodinamico". Il comunicato