Svincolati 2019 in Europa: Rabiot la stella, Balotelli la tentazione

Marco Vigarani
02.07.2019 15:30
Tanti talenti Under 30 cercano una nuova sfida: ecco gli svincolati in Europa guidati da Rabiot e Balotelli, in uscita dalla Ligue 1 Il mercato europeo degli svincolati quest'anno appare più che mai ricco di idee e suggestioni con tanti ragazzi a ridosso dei trent'anni pronti a rimettersi in gioco in una nuova realtà per guadagnarsi un finale di carriera da protagonisti.Il più ambito e giovane è però il geniale centrocampista Adrien Rabiot (24) che lascerà le stelle del PSG dopo un ultimo anno da comparsa ed ora cerchiato in rosso sul taccuino dei principali direttori sportivi europei: davanti a tutti c'è però la Juventus che sta definendo l'ennesimo grande colpo low cost. Sembra inoltre destinato ad incendiare nuovamente il mercato italiano anche Mario Balotelli (28) che al Marsiglia non ha dato continuità ai segnali di ripresa dell'annata precedente ed ora è di nuovo in attesa di un rilancio ormai atteso da troppo tempo. Altri due colleghi di reparto di altissimo profilo sono certamente Daniel Sturridge (29) e Danny Welbeck (28) rispettivamente arrivati al momento dei saluti in casa Liverpool ed Arsenal: troveranno una nuova collocazione degna del blasonato passato rimasto ormai alle spalle? La Premier League regala anche altri tre nomi di grandissimo interesse: il centrocampista Ander Herrera (29) che lascia Manchester United per firmare probabilmente con il PSG, lo spagnolo Alberto Moreno (26) ormai ex Liverpool e pronto a tornare in patria ma anche l'arcigno centrale Gary Cahill (33) liberato dal Chelsea ed ora al centro dei pensieri di mezzo continente. Molto interessante anche l'uscita di Yacine Brahimi (29) dal Porto dopo 215 gare, 54 gol e 43 assist: numeri che gli permetteranno di tornare presto in pista. Altrettanto stimolante la possibilità di arrivare gratis al talento di Hatem Ben Arfa (32) che lascia il Rennes dopo un solo anno vissuto comunque da protagonista.

Commenti

Calciomercato Bologna, due difensori sul taccuino di Sabatini
L'Inter cala il tris: Sensi ha firmato. Roma, Veretout e Mancini a un passo