Serie A

Eder, altro attacco a Suning: "Se vendono il pullman forse ci pagano"

Suning non paga gli stipendi arretrati dello Jiangsu, Eder la prende con ironia su Twitter

Giuseppe Biscotti
23.04.2021 10:32

Eder, il tweet contro Suning. L'ex attaccante dell'Inter e dello Jiangsu, ora al San Paolo, è ancora furioso per le mensilità arretrate non ancora ricevute da Suning e ha colto l'occasione per mandare una frecciatina alla proprietà cinese di Zhang. Ecco il post incriminato su Twitter

 

Al meno se riescono a vendere il pullman, forse pagano quello che devano pagare!! Speriamo ... #incredibile #jiangsusuning

— Eder citadin martins (@Edercitadin7) April 23, 2021

 

Le parole di Eder contro Suning

Il calciatore italo-brasiliano ex Inter si era sfogato recentemente contro i padroni cinesi dell'Inter anche in una chat privata pubblicata poi sui social: "Non vuole più a investire nel calcio. Hanno mancato di rispetto a tutti i dipendenti e ai giocatori, ci hanno semplicemente lasciato senza stipendio e non ci hanno permesso di giocare in altri club. Abbiamo fatto un'impresa per Suning Group, ma non abbiamo ricevuto il trattamento e il rispetto che avremmo meritato. Se il gruppo Suning fallisce, posso anche capirlo. Siamo stati rinchiusi in hotel per diversi mesi, diffondendo il nome di Suning nel mondo, ma abbiamo ricevuto un trattamento del genere senza alcun rispetto! Il direttore generale si è sempre dimostrato un bugiardo. Ci aveva detto che con il tempo ci avrebbe dato quanto ci spettava ma non ha mai rispettato quello che ci aveva promesso".

 

Bus for sale. pic.twitter.com/22V92SfzzU

— FC JIANGSU Forever (@FCJiangsu) April 22, 2021

Commenti

Serie A, 36^ giornata: la presentazione dei match di campionato
Clamoroso Superlega, Vozpopuli: "Penale da 300 milioni per i club fondatori"