Vojvoda (Social)
Serie A

Serie A, il Toro batte il Parma nel monday night: per i ducali è Serie B

Il racconto del match tra Torino e Parma, monday night della 34^ giornata di Serie A

Francesco Perna
03.05.2021 22:30

TABELLINO

TORINO-PARMA 1-0 
63' Vojvoda

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; Vojvoda, Rincon (82' Linetty), Baselli, Lukic, Ansaldi; Sanabria, Belotti (82' Zaza). All. Nicola

PARMA (4-3-3): Sepe; Laurini (75' Busi), B. Alves, Dierckx (46' Gagliolo), Pezzella; Hernani (84' Pellé), Brugman (32' Kurtic), Grassi (75' Brunetta); Kucka, Cornelius, Gervinho. All. D'Aversa

Ammoniti: Dierckx, Hernani, Kucka

CRONACA 

Torino sorride, piange Parma. Il posticipo della trentaquattresima giornata emette il terzo verdetto della Serie A 2020-21: i ducali retrocedono in Serie B dopo la sconfitta rimediata contro la squadra di Nicola, che ora si avvicina alla salvezza. Decide la rete di Vojvoda

Primo tempo avaro di emozioni -Match bloccato, teso per oltre un'ora. I padroni di casa subiscono l'avvio più intraprendente della formazione emiliana, che però non riesce a sfruttare alcune buone mischie in area e le qualità nel gioco aereo di Cornelius. Il Toro emerge alla distanza, consapevole dell'importanza della posta in palio, e si rende pericoloso a metà primo tempo con Ansaldi, il migliore in campo. L'esterno argentino colpisce una clamorosa traversa ed è il più ispirato, mentre Belotti e Sanabria lottano ma non creano pericoli nonostante gli inviti di Nicola e velocizzare e verticalizzare la manovra.

Super Ansaldi, la sblocca Vojvoda - Il tecnico granata capisce che è necessario alzare i ritmi per far male alla difesa ospite e nella ripresa rientra in campo un Torino più determinato. E al 18' colpisce: grande percussione sulla sinistra di Ansaldi, cross basso dal fondo sul secondo palo, dove Pezzella si dimentica Vojvoda. Per il terzino kosovaro è un gioco da ragazzi depositare in rete a porta vuota e firmare il suo primo, pesantissimo gol in Serie A. Un gol che dà slancio al Toro, che va subito vicino al 2-0 in due occasioni: prima trova il raddoppio con Belotti, ma il capitano è in fuorigioco, poi lo stesso Gallo colpisce il palo.

Disperazione e retrocessione - D'Aversa non ha più niente da perdere e manda in campo l'artiglieria pesante. Pellé si aggiunge a Cornelius e Gervinho, ma la mossa disperata non sortisce gli effetti sperati, perché i centrali di casa sono insuperabili: il Parma chiude stasera la sua stagione travagliata e torna in B dopo tre anni, il Torino conquista tre punti fondamentali.

 

Commenti

DAZN gratis, ecco come ricevere un mese di visione gratuita
Mihajlovic a "I Soliti Ignoti", il botta e risposta con un concorrente: "Tifi Roma? Nessuno è perfetto" (VIDEO)