Serie A

Verona, Juric: "Abbiamo sofferto ma siamo stati bravi a colpire"

Il tecnico croato fa i complimenti ai suoi ragazzi dopo la bella vittoria contro l'Atalanta di Gasperini

Francesco Rossi
28.11.2020 23:57

I tifosi dell'Hellas festaggiano la promozione in serie A (ph.zimbio)

 

Il tecnico del Verona, Ivan Juric, può senz'altro ritenersi soddisfatto per la vittoria esterna in casa dell'Atalanta di Gasperini. L'allenatore croato ha parlato nel post-gara ai microfoni di DAZN, dove ha fatto i complimenti ai suoi calciatori per il successo ottenuto al Gewiss Stadium:

"È stata una partita dura e difficile. Abbiamo sofferto e poi siamo stati bravi a colpire. Grandissimi complimenti ai ragazzi che hanno giocato in ruoli non loro data l’emergenza allucinante. Gasperini mi ha dato tanto, è un uomo con valori veri. Oggi è andata bene a noi, lo scorso anno abbiamo perso alla fine".

LOVATO - "Lovato può diventare un grandissimo difensore. Ha bisogno di calma, le potenzialità ce le ha tutte. Lo scorso anno abbiamo raggiunto un livello di gioco molto alto anche nel possesso palla, ora abbiamo bisogno di attaccanti anche se quelli che ci sono fanno il massimo".

SOGNO EUROPA LEAGUE - "Stasera stavamo subendo troppo, abbiamo deciso di non snaturarci ma di giocare allo stesso modo, sennò avremmo preso il gol. Europa League? Noi siamo gli unici ad aver venduto tutti e abbiamo comprato con grandi difficoltà. Sta andando tutto bene ma non siamo ancora una realtà solida. Ora, quindi, penso che non siamo da Europa League, anche se non escludo nulla”.

Commenti

DAZN, ecco come ricevere un mese di visione gratuita
Atalanta-Verona 0-2: vittoria e sorpasso in classifica alla Dea per i gialloblù | Video