Calciomercato

Calciomercato Roma, Di Marzio: "Mourinho vuole quattro colpi di qualità". Ecco gli obiettivi

Sarà un mercato mirato, con rinforzi che possono innalzare il livello della rosa: ecco cosa vorrebbe Mourinho nella sua nuova Roma

Francesco Perna
10.05.2021 22:30
Mourinho Roma

Nella rivoluzione romana di Josè Mourinho l'obiettivo sarà quello di rinforzare con colpi mirati e di qualità la rosa, senza apportare grossi cambiamenti.

Situazione attaccanti

Edin Dzeko dovrebbe rimanere ma l’età avanza e Borja Mayoral, seppur dopo una buona stagione, ha dimostrato di non essere ancora un attaccante continuo. E allora come riporta questa mattina La Gazzetta dello Sport torna di moda il nome di Andrea Belotti per il reparto avanzato. Il gallo, dopo una stagione travagliata con il suo Torino e a 27 anni potrebbe decidere di compiere il definitivo salto di qualità. Il cuore però si sa, è ormai granata e quindi Mou farà molta fatica a convincerlo. Senza dimenticare la pista che porta a Mauro Icardi. La punta argentina potrebbe essere un colpo low cost visto la travagliata stagione dell'ex Inter al PSG. 

Per il centrocampo c'è Renato Sanches del Lille

Il settore nevralgico del campo ha dimostrato di poter competere con quello delle big europee, a patto che si allarghi il cerchio delle rotazioni: Veretout, Pellegrini e Mkhitaryan hanno fatto il loro anche in una stagione così atipica, ma serve dell’altro. Questo spiega l’interessamento della Roma per Renato Sanches: la mezzala del Lille, oggetto del desiderio di molti club, è uno dei primi obiettivi sulla lista di Mou, ma non sarà assolutamente facile acquistarlo.

Un colpo per la difesa se non ci saranno cessioni

Nei pensieri di Tiago Pinto c’è sicuramente anche il pacchetto arretrato, che alla fine della stagione dovrebbe salutarne diversi. Da Bruno Peres a Santon, da Fazio a Juan Jesus. Un reparto da rifondare, mantenendo solamente quegli elementi che fino ad oggi hanno offerto garanzie. Non sotto il profilo della tenuta fisica però: perché tutti purtroppo hanno subito degli stop. In particolare Smalling, che quasi mai s’è visto in questo campionato. Un’assenza pesante. L’inglese però non è in discussione. Per adesso. Ci sono i nomi già citati che saluteranno sicuramente. E c’è da investire. Soprattutto in giovani di belle speranze. La linea è dettata da tempo. Kumbulla, Mancini e Ibanez superano da poco i 20 anni e già si sono adattati alla grande. Si continuerà su questa falsa riga. Cercando di piazzare il colpo ad affetto.

Rebus portiere

Secondo quanto riportato da Di Marzio , il tecnico portoghese, insieme a Tiago Pinto, ha capito che serve un portiere che vada a sostituire Pau Lopez. Lo spagnolo starà fermo per almeno tre mesi dopo l'operazione alla spalla. Ma sarebbe andato in ogni caso via alla fine della stagione. Mai ha dato quella sicurezza che si cerca. Soprattutto in una squadra giovane, dietro, come la Roma, serve un elemento in grado di esperienza. E 'questo il profilo che si starebbe cercando.

 

 

 

 

 

 

Commenti

Ciclismo, l'incredibile retroscena su Jan Ullrich: "Prima delle corse metteva la nutella nel microonde e..."
Roma, Fonseca: "Oggi siamo stati bravi. Mourinho? Abbiamo un ottimo rapporto"