Jan Ullrich
Ciclismo

Jan Ullrich confessa: "Sono stato vicino alla morte come Pantani. Lance Armstrong mi ha salvato"

L'ex ciclista tedesco racconta la dipendenza dalla droga nel podcast di Lance Armstrong

Giuseppe Biscotti
27.09.2021 20:12

Jan Ullrich e Lance Armstrong sono stati grandi rivali sulle strade del Tour de France ma anche campioni molto discussi per l'utilizzo di sostanze dopanti. A distanza di anni l'ex ciclista tedesco si è ritrovato ospite proprio del podcast del texano lasciandosi andare a un'incredibile confessione: "Sono stato vicino alla morte, come Pantani. Tre anni fa ho avuto grossi problemi, stavo finendo come Marco, poi mi sono ripreso. Ora mi alleno tutti i giorni e ho smesso con alcol e droghe. Non sono solo e questo è importante. Avevo bisogno di aiuto e ora ce l'ho. Tu sei venuto a trovarmi e questo mi ha reso molto felice. Avevo dimenticato cosa mi faceva stare bene: andare in bicicletta, stare con gli amici, l'amore, i miei figli, la mia famiglia. Avevo dimenticato tutte queste cose".

LEGGI ANCHE: Le strane abitudini di Jan Ullrich: "Prima delle corse metteva la nutella nel microonde e..."

DAZN, Diletta Leotta la “non giornalista”: ecco il probabile perché non desidera diventarlo e le critiche di Paola Ferrari
Andrea Agnelli, lettera agli azionisti: "Superlega viva, si fonda sulla meritocrazia: per cambiare serve..."