R. Lukaku
Calcio Estero

Lukaku sbotta su Instagram: "Basta! Vaff****** ai vostri hashtag, bisogna agire subito in modo concreto."

Tramite una storia sul suo profilo personale, Lukaku ha ribadito la sua posizione contro il razzismo nel mondo del calcio

Filippo Rocchini
20.12.2021 16:26

Durante Bruges-Anderlecht l'allenatore degli ospiti ed ex difensore del Manchester City, Vincent Kompany, ha denunciato di aver subito insulti razzisti nel corso di tutta la partita. A prendere le parti dell'ex-compagno di nazionale è stato questa volta Romelu Lukaku che ha sbottato per l'ennesimo caso di razzismo negli stadi.

Romelu Lukaku, bloccato a casa a causa del Covid, ha fatto sentire la sua rabbia ma anche la sua solidarietà via Instagram. “Spero che prenderete provvedimenti concreti, ora che un'icona come Vincent Kompany è stata insultata per il colore della sua pelle... Basta! Vaff****** ai vostri hashtag, bisogna agire subito in modo concreto. Questa è una cavolata!". 

Kompany aveva denunciato di essere stato apostrofato come "scimmia nera" per tutta la durata della partita.

LEGGI ANCHE: Serie A, le ultime sulle probabili formazioni della 19^ giornata di campionato

 

MasterChef Italia 11, streaming gratis e diretta tv Sky Uno o TV8? Dove vedere sesta puntata
Il Cesena diventa americano: acquisito il 60% delle quote dalla JRL Investment Partners LLC