Ciclismo

Tour de France 2020: Lutsenko vince in solitaria, Adam Yates rimane in maglia gialla

Alexey Lutsenko ha conquistato in solitaria, dopo una lunghissima fuga, la 6^ tappa del Tour de France

Francesco Perna
03.09.2020 19:30

Adam Yates (Ph. Twitter)

Al termine di una lunghissima fuga, Alexey Lutsenko ha conquistato in solitaria la 6^ tappa del Tour de France 2020, 191 chilometri da Le Teil con arrivo in quota ai 1500 metri del Mont Aigoual. Adam Yates mantiene la maglia gialla. Il kazako del team Astana (secondo a vincere una tappa al Tour dopo il suo team manager Vinokourov), andato in fuga dopo pochi km dal via, si è scrollato di dosso il resto dei fuggitivi (tra questi Van Avermaet, Roche, Boasson Hagen e Oss), lasciandosi alle spalle lo spagnolo Herrada. Movimento nel finale nel gruppo della maglia gialla, arrivato con quasi 3' di ritardo, con Alaphilippe che sprinta per cercare di guadagnare qualche secondo (ne guadagnerà uno). Da segnalare uno scatto ai -20 di Fabio Aru, al primo scossone significativo del sardo di questo Tour de France. Damiano Caruso, 28° al traguardo, è stato il primo del italiani. Venerdì la 7^ frazione, Millau-Lavaur di 168 km, con probabile arrivo in volata.

L'ordine d'arrivo della 6^ tappa

1) Alexey Lutsenko (ASTANA) in 04h 32' 34''

2) Jesus Herrada (Cofidis) +55''

3) Greg Van Avermaet (CCC) +2'15''

La classifica generale

1) Adam Yates (Mitchelton-Scott) in 27h 03' 57''

2) Primo Roglic (Jumbo-Visma) +3"

3) Tadej Pogacar (UAD) +7"

Commenti

Serie A, maxi blitz contro la pirateria: chiuso il 90 % delle IPTV illegali. Cosa rischiano i trasgressori?
Under 21, l'Italia batte la Slovenia 2-1: a segno Colpani e Melegoni