Serie A

Juventus-Napoli, ecco le motivazioni del giudice sportivo

Per Gerardo Mastrandrea il Napoli avrebbe dovuto presentarsi all'Allianz Stadium

Francesco Perna
14.10.2020 22:15

Allianz Stadium (Ph. Twitter)

Il giudice sportivo Gerardo Mastrandrea si è pronunciato: la Juventus vince 3-0 a tavolino contro il Napoli. I partenopei subiscono anche un punto di penalizzazione in classifica. Nelle sette pagine che motivano la decisione, il giudice sportivo scrive le prescrizione delle strutture sanitarie non sono incompatibili con il protocollo della Figc. In particolare: il 3 ottobre, la Asl Napoli 1 aveva scritto alla società che “la responsabilità nell’applicare i protocolli previsti dalla Figc (…) è in capo alla Soc. Napoli e pertanto quest’Azienda non ha alcuna competenza”. La Asl Napoli 2, invece, chiariva “l’impossibilità per i contatti stretti (ai giocatori positivi al Covid, ndr) di lasciare il territorio nazionale”. Soltanto alle 14.13 del 4 ottobre, cioè il giorno della gara, l’Asl indica “non sussistenti le condizioni che consentano lo spostamento in piena sicurezza dei contatti stretti”. Ma il Napoli aveva già cancellato il volo per Torino e la trasferta era diventata impossibile senza che sussistesse una causa di forza maggiore.

Commenti

Inter, ecco il calendario in Champions League con date e orari
Nations League, l'Italia pareggia anche con l'Olanda: a Bergamo finisce 1-1