Calcio

Moratti: "Saras ribadisce la correttezza dei propri rappresentanti. Rigetta ogni accusa"

Massimo Moratti torna sull'indagine della Procura di Cagliari sul caso petrolio dell'Isis

09.10.2020 17:50

Massimo Moratti, ex-presidente dell'Inter (Zimbio)

Massimo Moratti torna sull'indagine della Procura di Cagliari sul caso petrolio dell'Isis. Queste le sue parole:

"La società rigetta fermamente ogni accusa. Il gruppo Saras ha una storia di creazione di valore basata sulla responsabilità, correttezza e trasparenza dell’operato delle proprie persone sia nel territorio in cui è radicata l’attività industriale sia a livello mondiale dove sviluppa i rapporti commerciali - riporta Calcioefinanza.it -. Le indagini in corso sono il naturale seguito di notizie riferite già da tempo attraverso trasmissioni televisive, sui contenuti delle quali Saras ha tempestivamente agito ottenendo il riconoscimento delle proprie ragioni da parte degli autori. Saras ha fornito agli inquirenti e continuerà a fornire ogni forma di cooperazione all’accertamento dei fatti che, siamo certi, si sono svolti senza irregolarità di sorta da parte dei soggetti interessati: in ogni caso Saras ribadisce la correttezza delle condotte dei propri rappresentanti, confidando che questa sarà infine la conclusione alla quale perverranno le autorità competenti".

Commenti

Eleven Sports gratis, Serie C gratuita per tutto il mese di novembre
Coronavirus, Zlatan Ibrahimovic è finalmente guarito! Il messaggio sui social