Serie A

Bargiggia: "Inter? Società debole e recidiva, Conte da licenziare! La Juventus prenderà Milik a fine gennaio"

Il giornalista Paolo Bargiggia commenta le vicende di calciomercato negli studi di Sportitalia lanciando una frecciatina alla società nerazzurra

Giuseppe Biscotti
09.01.2021 11:10

Bargiggia

Intervenuto negli studi televisivi di Sportitalia, il giornalista sportivo ex Mediaset Paolo Bargiggia ha parlato così della situazione Eriksen che tiene banco in casa Inter: "Di chi è la responsabilità? Di Conte in primis, che non è un aziendalista, e di una società debole che non ha difeso il progetto e l’investimento. Il club ha lasciato fare il suo allenatore, che ha considerato poco e umiliato il giocatore. I nerazzurri sono recidivi: con Spalletti fecero la stessa cosa con Nainggolan. Hanno speso un sacco di soldi, hanno ceduto Zaniolo e si trovano a prestarlo sempre. Altro che fallimentare! Parliamo di un allenatore che prende un milione di euro al mese ed esce in Champions League. Io l’avrei licenziato". 

 

Bargiggia continua mostrandosi fiducioso sul possibile arrivo a Torino di Milik : "La società bianconera spera di poterlo prendere per pochi soldi a circa tre giorni dal gong per tipo 4-5 milioni. ualora il Napoli non volesse continuare con questo fardello, la Juventus avrebbe già tutto per chiudere l'operazione. C'è un feeling particolare tra il polacco e il club torinese che lo stima molto. Inoltre parliamo di un classe 1994 che rientra nella filosofia giovani dei bianconeri. In sintesi, la Juventus aspetta Milik per questo mercato". 

Commenti

Dove vedere Masterchef Italia 10: streaming gratis e diretta tv sesta puntata
Rovella a muso duro: "Agli allenatori dico: abbiate il coraggio di farci sbagliare"