Premier League

Liverpool, Klopp in lacrime si arrende: "Il titolo ormai è andato"

L'allenatore dei Reds, dopo una settimana particolarmente difficile, si lascia andare in conferenza stampa e dichiara la sua resa verso la conquista del secondo titolo consecutivo.

Barbara Ribaudo
14.02.2021 10:54

Sono stati giorni particolarmente difficili per Jurgen Klopp: l'allenatore del Liverpool non regge il peso di questa lunga settimana e scoppia in lacrime in conferenza stampa. Tra la scomparsa della madre e la terza sconfitta consecutiva del suo Liverpool, il tecnico tedesco non trattiene l'emozione e di fronte ai giornalisti si lascia andare dichiarando la sua resa. 

La sconfitta rimediata ieri contro il Leicester, infatti, è stata solo l'ultima goccia che ha fatto traboccare il vaso e alla domanda sul secondo titolo in Premier League ormai sempre più lontano, l'allenatore risponde così: “Sì … non posso crederci, ma sì”.

Una vera e propria resa che arriva dopo l'ennesima sconfitta in stagione, la terza consecutiva dopo Brighton e Manchester City, che allontanano i Reds dalla cima della classifica. A pesare, però, non è solo il risultato finale ma anche il modo in cui la squadra di Klopp ha rimediato il 3-1 in soli sette minuti. Tanti gli errori commessi dal Liverpool che, ad oggi, si ritrova a meno 13 dalla capolista che ha anche una partita in meno rispetto ai campioni in carica.

Il titolo della Premier League sta per diventare un ricordo e lo stesso Klopp lo sa bene: “Ormai il titolo è andato, non siamo sciocchi”.

Commenti

Serie A, Sky o DAZN? Calendario e programma tv della 25^ giornata di campionato
Napoli-Juventus, le parole di Chiellini dopo il fallo da rigore su Rrahmani: "Dai alzati, non fare il buffone"