Roberto De Zerbi (Social)
Serie A

De Zerbi: "Dobbiamo essere bravi a trovare l’equilibrio. Nazionali fuori anche contro l'Inter"

Roberto De Zerbi ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Inter-Sassuolo

Francesco Perna
06.04.2021 16:30

Roberto De Zerbi , allenatore del Sassuolo, ha parlato ai microfoni di Sassuolo Channel alla vigilia della partita di San Siro contro l'Inter. Queste le sue parole: “L'Inter non ha punti deboli, ma nel calcio dire conterà più la fase offensiva o quella difensiva è troppo riduttivo. Nel calcio conta tutto. Conta difendersi bene ma anche attaccare bene. Dobbiamo essere bravi a trovare l'equilibrio tra difendersi attaccando e viceversa perché il calcio è uno, non ci sono fasi distinte, sono tutte cose correlate ”.

CALCIATORI ESCLUSI – “Abbiamo fatto una scelta punto e basta, senza sapere se qualcun altro potesse accodarsi alla nostra posizione. Lo abbiamo fatto considerando tutto, non solo il calcio ma anche quello che ci sta attorno da più di un anno. Domani continueremo su questa linea. Locatelli, Muldur e Ferrari non ci saranno con l’Inter, rientreranno quando scadranno i giorni necessari per poterli reintegrarli. Loro sono negativi e potrebbero giocare ma abbiamo fatto una scelta e continuiamo dunque su questa linea”. 

OBIETTIVI – “L’obiettivo domani è fare una grande partita che vuol dire uscire con i punti da San Siro. Andiamo in uno stadio importante, contro i primi in classifica, andiamo per fare bella figura perché se andiamo per fare bella figura è più facile andar via con i punti”.

Commenti

Dove vedere concerto Ultimo "Buongiorno vita": streaming gratis, info, data? Oggi in diretta live
Calciomercato Bologna, cercasi attaccante disperatamente: Mihajlovic vuole Simeone