Roma-Manchester
Europa League

La Roma saluta l'Europa League con una vittoria: battuto lo United 3-2

Ecco cosa è successo all'Olimpico nella semifinale di ritorno di Europa League tra Roma e Manchester United

Francesco Perna
06.05.2021 22:30
Roma-Manchester- Dzeko

TABELLINO

ROMA-MANCHESTER UNITED 3-2 

39' e 68' Cavani (M), 57' Dzeko (R), 60' Cristante (R), 83' Zalewski (R)

ROMA (4-2-3-1): Mirante; Karsdorp, Smalling (30' Darboe), Ibanez, Bruno Peres (69' Santon); Mancini, Cristante, Mkhitaryan, Pellegrini, Pedro (77' Zalewski); Dzeko (77' Borja Mayoral). All. Fonseca

MANCHESTER UNITED (4-2-3-1): De Gea; Wan-Bissaka (46' Williams), Bailly, Maguire, Shaw (46' Telles); Pogba (64' Matic), Fred; Greenwood, Bruno Fernandes (84' Mata), Van De Beek; Cavani (73' Rashford). All. Solskjaer

Ammonito: Wan Bissaka, Fred, Cavani, Karsdorp

CRONACA

L'Europa League si conferma maledetta: mai un'italiana l'ha vinta e bisogna risalire al 1999 con la vecchia Coppa UEFA, vinta dal Parma di Malesani. La Roma aveva compromesso tutto all'andata, ma almeno saluta l'Europa League consapevole di avercela messa tutta. Nonostante il 2-6 dell'andata, nonostante un allenatore congedato in settimana e uno stadio vuoto. Per certi momenti della partita ha persino dato l'impressione di poter compiere qualcosa di epico ma De Gea e Cavani hanno spento ogni velleità. Resta la soddisfazione, pur magra, di essere la squadra italiana che ha fatto meglio di tutte in questa campagna europea.

Fonte Tuttomercatoweb https://www.tuttomercatoweb.com/serie-a/roma-bellissima-ma-il-3-2-finale-non-basta-in-finale-di-europa-league-va-il-man-united-1530873

STATISTICHE

Questa è la terza volta in questa stagione in cui la Roma chiude in svantaggio un primo tempo nel quale ha effettuato almeno nove tiri, dopo Roma-Milan e Parma-Roma.

Edinson Cavani ha segnato 13 gol contro la Roma in tutte le competizioni dei top-5 campionati europei, solo contro il Monaco (15) ha fatto meglio in carriera.

Nel 2021 Edin Dzeko ha segnato cinque gol in sei partite di Europa League, segnandone invece solo uno in 13 presenze in Serie A nel periodo.