Calcio

Spadafora: "Il mondo del calcio deve ragionare come sistema. Basta personalismi"

Il Ministro dello Sport ha parlato del difficile momento che sta attraversando il sistema calcio

Salvatore Delle Donne
17.11.2020 17:14

Vincenzo Spadafora (ph social)

Intervenuto al Social Football Summit 2020, il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora ha parlato del difficile momento che sta attraversando il mondo del calcio a seguito della pandemia da Covid19. Queste le sue parole: "La crisi sanitaria ci ha imposto di guardare avanti, e adesso tutto il Paese deve essere all'altezza di affrontare questa sfida. Il mondo dello sport, ma soprattutto quello del calcio, deve essere in gradoi di ragionare come sistema piuttosto che portare avanti istanze e richieste basate su esigenze che sono a volte troppo personali. Il Governo e le istituzioni devono avere un approccio diverso, ma tutto il mondo dello sport e in particolare del calcio, federazioni e leghe deve pensare a modelli di businessche siano all'altezza dei tempi e delle nuove sfide, degni della parola industria. Questo mondo deve essere gestito senza personalismi , prendendo anche da modelli internazionali. Nuovi avremo anche fatto degli errori, ma ci siamo trovati di fronte a una situazione nuova, nessuno sapeva come gestirla".

Commenti

Serie A, Sky o DAZN? Calendario e programma tv della 8^ giornata di campionato
Milan, senti Marsch: "Szoboszlai? Sarei sorpreso se dovesse restare a gennaio"