Serie A

Sky in crisi profonda: drastico calo di abbonati e ricavi. Ecco la strategia della pay tv

Il 2020 è stato un anno pessimo per Sky, ma l’unione con Amazon Prime potrebbe sanare le perdite

Francesco Rossi
12.01.2021 10:25

Caressa fonte Pianetamilan
 

Il 2020 verrà ricordato come un anno disastroso per l'intera umanità. Il Coronavirus ha colpito tutti i settori e anche le pay tv ne hanno risentito. Una di queste è certamente Sky. In Italia, Sky è la pay tv più famosa e utilizzata dagli italiani, i quali però sembrano molto stanchi di sopportare i costi ingenti che vengono imposti dalla piattaforma. Infatti, i dati rilasciati dagli amministratori Sky - riportati da Calcio e Finanza - sono piuttosto allarmanti per l'azienda. Vi riportiamo i dati rilasciati nel secondo semestre del 2019, i quali possono rendere l'idea circa le statistiche - ancora non comunicate ufficialmente dalla pay tv - per quanto concerne il 2020:

i ricavi da abbonamenti residenziali sono scesi a 1,263 miliardi di euro (-47 milioni di euro rispetto al secondo semestre 2018), perché «cala la base abbonati»;

- i ricavi pubblicitari si attestano a quota 128,2 milioni (-6,3 milioni di euro);

- i ricavi da installazione e noleggio si fermano a 30,3 milioni (-21,5 milioni di euro);

- i ricavi da rivendita beni crollano a otto milioni (-48,8 milioni di euro) per «minori proventi dalle vendite di ticket»;

- salgono i ricavi da rivendita contenuti, con un incremento di quasi 60 milioni di euro.

Insomma, le magagne per Sky sono in atto da tempo e per quanto riguarda il 2020, il mercato stima che la piattaforma potrebbe aver chiuso l'anno con 4,8 milioni di abbonati. Molti meno se li paragoniamo all'anno precedente, ovvero 5,2 milioni nel giugno 2019. Insomma, l'effetto Covid-19 si è fatto sentire eccome, ma Sky potrebbe tirare fuori l'asso nella manica grazie all'unione da poco siglata con Amazon Prime. Ciò dovrebbe portare la clientela a ingolosirsi per via di questa partnership. La trovata funzionerà? Solo il tempo potrà dirlo. Intanto i clienti sperano in un calo di prezzo degli abbonamenti, al momento non previsto dalla piattaforma. 

Commenti

Fantacalcio, le ultime dai campi per la 19^ giornata: dubbio Mkhitaryan, Morata e Zapata titolari
Rassegna stampa, ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di martedì 12 gennaio