Andrea Pirlo, foto: zimbio.com
Serie A

Pirlo: "McKennie, Dybala e Arthur non saranno convocati. Bisogna voltare pagina e cercare di migliorare"

Andrea Pirlo ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del derby contro il Torino

Francesco Perna
02.04.2021 19:15

Andrea Pirlo, tecnico bianconero, ha parlato così in conferenza stampa parlato del derby e del caso della festa a casa di McKennie a cui hanno partecipato anche Arthur e Dybala: Prendo la parola io per parlare della cosa successa l'altra sera, almeno poi pensiamo alla partita. I 3 giocatori coinvolti non sono convocati per la gara di domani. Vedremo quando torneranno a lavorare. Non voglio più avere a che fare con questo discorso”.

TORINO – “Il Toro è cambiato perché i due allenatori sono completamente diversi, giocano con moduli diversi. Le squadre di Nicola hanno un’impronta ben precisa, ha fatto bene e sappiamo bene cosa troveremo in campo. Dovremo affrontarla con grande rabbia, dopo il Benevento abbiamo voglia di rivalsa, in più è un derby e va giocato con aggressività e voglia di vincere”.

APPROCCIO – “L’obiettivo è di vincere tutte le partita. Poi vediamo cosa succede davanti e dietro. Giochiamo partita per partita e proviamo a fare più punti. Il nostro obiettivo non cambia”.

RIPARTIRE – “Bisogna dire che c’è da ripartire perché bisogna andare avanti, voltare pagina e cercare di migliorare. Tutte le volte che c’è una caduta c’è sempre da ripartire”.

Commenti

Per quali squadre tifano Sconcerti, Caressa, Bergomi e Pardo? Fede calcistica telecronisti Rai, Sky, Dazn e Mediaset
Cristiano Ronaldo, venduta all'asta la fascia col Portogallo: questa la cifra raccolta