Serie A

Taider truffato in Arabia: "L'Al-Ain mi deve 6 milioni di euro. Ho perso tutto"

Il dramma dell'ex Bologna in Arabia: il presidente dell'Al-Ain non risponde alle chiamate del calciatore algerino

Francesco Rossi
04.01.2022 22:15

Taider - BolognaToday.it

 

Brutta avventura in Arabia Saudita per l'ex Bologna e Inter, Taider. Il calciatore ha rilasciato un'intervista a GOAL e ha affermato di essere stato truffato dal suo ormai ex club: l'Al-Ain Saudi. Ecco le sue dichiarazioni:

"I membri del consiglio di amministrazione dell'Al-Ain hanno contattato mio fratello e abbiamo concordato il trasferimento firmando il contratto il 16 ottobre 2020. Ho ricevuto il pagamento per soli due mesi, novembre e dicembreNon ricevo il mio stipendio da gennaio 2021. Nel marzo 2021 ho contattato il presidente dell'Al-Ain, Mazen Al Zahrrani, e mi ha promesso che avrei ricevuto gli stipendi, in ritardo. Ho aspettato fino al 21 agosto 2021 e poi ho rescisso il mio contratto, citando in giudizio il club davanti alla FIFA e ho vinto. Ora l'Al-Ain mi deve 6 milioni di euro. Il mio problema in questo momento è che sono svincolato e posso firmare con qualsiasi altro club: ho perso tutto e non posso pagare l'affitto o le tasse scolastiche dei miei figli. Ho provato a contattare il presidente dell'Al-Ain molte volte per ricevere i miei soldi, ma non ha mai risposto".

 

Dove vedere Incastrati? Streaming gratis Netflix, Disney Plus o Amazon Prime? La serie di Ficarra e Picone
Calciomercato Bologna, il Siviglia fa sul serio per Orsolini: la situazione