Assist Storie di Basket

Basket: prima giornata col botto. Repesa si è dimesso

Altro infortunio in casa Virtus: si è fatto male Abass. Equilibrio al ripasso e fastidio per i social

Luca Corsolini
26.09.2021 23:57

I risultati, tutti abbastanza prevedibili, forse con la sola eccezione della vittoria di Trieste, in una giornata segnata da tante partite finite punto a punto, indice di un equilibrio al ribasso, come normale che sia alla prima giornata, e con l'evidenza che Treviso è una sqyuadra che può stare nella parte sinistra della classifica, passano in secondo piano. La notizia del giorno sono le dimissioni di Jasmin Repesa rassegnate dopo la sconfitta con Reggio Emilia, ma non da questa determinate, e non comunicate preventivamente alla società. Inutile, e persino maleducato aggiungere altro, anche se nelle poche parole di Repesa, che ha detto di non voler tornare indietro, è emersa una certa preoccupazione per un attacco di tachicardia che preoccupa proprio perchè siamo alla prima di campionato.

Tre punti

Si è visto, dappertutto, almeno questa l'impressione, più pubblico che per la Supercoppa. Indice non solo della voglia di basket della gente, compresi quei tifosi che avevano detto di voler aspettare il ritorno al massimo della capienza masima per riprendere posto, ma anche di un giudizio negativo appunto sulla Supercoppa. Ci sono stati tanti arrivi in volata, per un equilibrio, come detto, che al momeno pare al ribasso. Il top player di giornata sembra essere Alessandro Gentile, salutato come Mvp a Masnago: lui ha postato uno foto dell'abbracco con Vertemati. 3 In settimana Scariolo e Messina, stufi di dover rispondere alla domanda sulla loro rivalità, arcistufi di sentirla paragonare a quella, anche dialettica, tra Bianchini e Peterson, hanno detto uno, Sergio, che gli sembra esagerata la considerazione di cui godono i social, e l'altro, Ettore, ha postato a tutto spiano i giudizi di Lukaku sulla deriva che hanno preso i social dando la libertà a chiunque di insultare una persona,e, magari, persino la sua famiglia. Essendo stati io due coach fin troppo garbati, traduco qui il loro pensiero nella mia interpretazione: togliamo volume, e spazio, ai social. Soprattutto, togliamogli rilevanza.

Infortuni e altro

Domani impariamo di più sulla siotuazione in casa Fortitudo, sulla gravità dell'infortunio capitato ad Abass, che non ha impedito alla Virtus di arrivare facilmente, unica in tutto il campionato, a quota 100. Poi comincerà a soffiare aria d'Euroleague visto che giovedì al Forum arriva il Cska. Soprattutto, ci piacerebbe leggere un dato precuiso sull'affluenza del pubblico. E non per allungare la già lunga vigilia del ritorno alla capienza più ampia, sperando che sia decisa già per il prossimo turno, ma per togliere argomenti a chi dice che il 35% non basta, senza rendersi conto che è un inizio e che, dopo un anno senza pubblico, è anche l'invito a lavorare per rendere ogni partita memorabile, tanto memorabile da far venire la voglia di vederla da vicino e non  davanti alla tv ( e, va da se', visto che quest'anno il calcio li comunica, e non può nascondere i disservizi di Dazn, aspettiamo anche i dati tv del basket ). Domani anche upercoppa femminile a Schio, anche qui con profumo di caffè per le ambiozioni della Segafredo.