Calcio

La clamorosa rivelazione di Rio Ferdinand: "Ero ubriaco quando ho giocato contro l'Arsenal"

L’ex difensore del Manchester United, Rio Ferdinand, ha ammesso di aver giocato ubriaco

Ludovica Carlucci
04.01.2021 17:00

L’ex difensore del Manchester United, Rio Ferdinand, ha ammesso di aver giocato ubriaco. Quando? Nel momento in cui era aggregato da poco nella prima squadra del West Ham. Un curioso retroscena raccontato da Ita Sport Press secondo cui il difensore ha dovuto sostituire Paulo Futre, che ha saltato il debutto con gli Hammers arrabbiato per il numero della maglia assegnatogli. Rio Ferdinand - scrive il portale - lo ha saputo all’ultimo momento da un membro dello staff del West Ham mentre era nella lounge di Highbury a bere brandy e Coca-Cola. Rio Ferdinand, allora 17enne, ha dichiarato in un’intervista al Sun:

 “Avevo un brandy e una Coca-Cola in mano quando mi hanno avvisato di essere in panchina. Sono andato in panchina pensando, ‘Per favore, non fatemi entrare, dopo tre brandy e Coca-Cola, non posso entrare in campo’. E poi sono entrato“. 

 

 

Commenti

Dove vedere Masterchef Italia 10: streaming gratis e diretta tv sesta puntata
Fares ed il bellissimo gesto nei confronti di un rider derubato: "La vicenda mi ha particolarmente colpito"