Ceferin torna all’attacco: nel mirino Juve, Real e Barça per il progetto Superlega
Calcio

Superlega, Ceferin non si arrende e attacca Juve, Real e Barça: “La giustizia arriva sempre. Sono come bambini che…”

Il numero uno della Uefa Aleksander Ceferin attacca nuovamente Juve, Real e Barça per il progetto Superlega

Emmanuele Sorrentino
11.06.2021 15:30

Superlega, torna all’attacco il presidente della Uefa Aleksander Ceferin: nuove accuse da parte del numero uno del calcio europeo, sempre nei confronti dei tre club, nella fattispecie Juve, Real Madrid e Barcellona, che restano gli unici a non aver ritirato la loro adesione al nuovo progetto di una competizione parallela alla Champions League, riservata alle sole squadre d’elite.

Superlega, l’attacco di Ceferin

Il presidente della Uefa Ceferin promette ancora battaglia: “A volte ho la sensazione che questi tre club siano come dei bambini che saltano la scuola per un pò, non vengono invitati alle feste di compleanno e poi cercano di entrare al party con la polizia. Io - ha proseguito il numero uno del massimo organismo europeo ai microfoni di Rai Sport - non sono entrato nello specifico delle competenze della nostra Commissione Disciplinare, ma ovviamente l'input è risolvere la questione con i Tribunali. Per come la vedo io non è uno stop definitivo. Prima chiariamo le faccende legali e poi andiamo avanti”.

Commenti

Dove vedere Celebrity Hunted 2, streaming gratis diretta tv serie televisiva Netflix o Amazon Prime?
Pedullà sul futuro di Icardi: "La Roma ci ha provato e la situazione è ancora molto aperta"