Serie A

Ziliani invoca le dimissioni di Agnelli e tuona: “Grave illecito, peggio di Moggi”

Torna a parlare l’ex calciatore Paolo Ziliani: provocatorio il suo tweet a margine della sospensione della Superlega

Emmanuele Sorrentino
21.04.2021 12:30

Intervento a gamba tesa di Paolo Ziliani sui principali fautori della Superlega: l’ex calciatore ha affidato ad un tweet il suo punto di vista sull’annuncio, poi ritirato, della nuova competizione continentale, che tante polemiche cha scatenato nelle ultime quarantotto ore.

Il testo pubblicato da Ziliani è alquanto chiaro: “#Agnelli, #Marotta, #Gazidis: vedremo chi avrà la dignità di dimettersi. Di certo, data la gravità dell'illecito commesso (peggio di #Moggi che almeno in campo ti ammetteva) la #Juve in B come ideatrice dell'illecito e #Inter e #Milan al 17° posto in quanto complici ci starebbero”.

Commenti

Fantacalcio, le ultime dai campi per la 35^ giornata: ok Milinkovic e Chiesa. Ritorna Caputo
L'Inter abbandona la SuperLega con un comunicato ufficiale, ma le polemiche tra i tifosi non si placano