Europa League

L'allenatore del Getafe sui giocatori dell'Inter: "Erano morti in campo"

Il tecnico del Getafe, José Bordalas, ha rilasciato delle dichiarazioni dopo l'eliminazione in Europa League subita per mano dell'Inter.

Alessandro Pallotta
06.08.2020 12:37

L'Inter di Antonio Conte vince per 2 a 0 contro il Getafe di José Bordalas e approda ai quarti di finale di Europa League grazie alle reti realizzate da Lukaku e Eriksen. L'allenatore del Getafe, deluso dall'eliminazione della sua squadra, ha commentato il match contro l'Inter al quotidiano spagnolo 'Marca'.

 

Le parole dell'allenatore del Getafe nel post partita

L'allenatore spagnolo ha dichiarato:

«Abbiamo tenuto l’Inter alle corde, poi con un errore nostro sono passati in vantaggio. Abbiamo avuto un rigore che ci avrebbe qualificato perché erano morti. La differenza è molto grande tra le due squadre, Lukaku vale quasi tutto il Getafe».

 L'ex tecnico dell'Alaves ha inoltre fatto i complimenti ai ragazzi per la stagione svolta e ha aggiunto:

«Sono orgoglioso dei ragazzi. I rigori ci hanno lasciato senza Europa, ma non dobbiamo pensare a questo. Non è il momento di parlare del mio futuro, abbiamo fatto una grande partita e segnare il rigore ci avrebbe dato la qualificazione. Cosa ci è mancato? Abbiamo perso a Cabrera nel mercato invernale e quattro giocatori dopo il 30 giugno».

Romelu Lukaku (Ph. Twitter) 

Commenti

Serie A, maxi blitz contro la pirateria: chiuso il 90 % delle IPTV illegali. Cosa rischiano i trasgressori?
Infortunio Insigne, il capitano del Napoli ci sarà al Camp Nou? Ecco le ultime novità...