Calcio

Dove vedere Sporting Braga-Roma, streaming gratis e diretta tv in chiaro TV 8? Ore 18.55

La Roma di Fonseca si prepara ad affrontare il Braga nei sedicesimi di finale di Europa League. Ecco dove vedere Sporting Braga-Roma, streaming gratis e diretta tv in chiaro TV 8?

Alessandro Pallotta
18.02.2021 17:29

Dove vedere Sporting Braga-Roma, streaming gratis e diretta tv in chiaro TV 8?

Dopo la netta vittoria casalinga ottenuta contro l'Udinese (3-0), la Roma di Fonseca si prepara ad affrontare lo Sporting Braga nei Sedicesimi di Finale di Europa League. Sporting Braga-Roma si prospetta un match molto interessante tra due compagini che amano esercitare un gioco offensivo. In questo articolo vi sono tutte le informazioni necessarie su dove vedere Sporting Braga-Roma, streaming gratis e diretta tv in chiaro TV 8? Ore 18.55. 

Sporting Braga-Roma: orario, luogo, precedenti e designazione arbitrale

Il match Sporting Braga-Roma, valido per i sedicesimi di finale di Europa League, si giocherà a partire dalle ore 18.55 di Giovedì 18 Febbraio 2021 al Braga Municipal. Non vi è alcun precedente tra le due compagini. L'arbitro di Sporting Braga-Roma è il rumeno Istvan Kovacs.

Dove vedere Sporting Braga-Roma, streaming gratis e diretta tv in chiaro TV 8? Europa League Ore 18.55

Il match Sporting Braga-Roma verrà trasmesso da Sky, più specificatamente su Sky Sport Arena (canale 204 del satellite) e sul canale Sky Sport (canale 253 del satellite). La telecronaca di Braga-Roma sarà affidata a Gentile e Pellegrini. Per tutti coloro che sono abbonati a Sky, potranno seguire la partita in diretta streaming gratis su SKY GO, applicazione disponibile su tutti i dispositivi mobili come smartphone, pc e tablet. Un altro modo per vedere Sporting Braga-Roma è quello di acquistare uno dei ticket disponibili su NOW TV.  Per questo match non è disponibile la diretta tv in chiaro su TV 8.

Commenti

Dove vedere Masterchef Italia 10: streaming gratis e diretta tv undicesima puntata
Granada-Napoli, Gattuso in piena emergenza: convocati sei ragazzi della Primavera