Eriksen
Serie A

Malore Eriksen, l'Inter potrebbe ricevere 7,5 milioni di euro dalla FIFA

Una norma della FIFA potrebbe risarcire l'Inter con una cifra cospicua in caso di non ritorno in campo di Eriksen prima di un anno

Giuseppe Biscotti
22.06.2021 17:23

Dopo il terribile malore di Eriksen durante il match di Euro 2020 contro la Finlandia, il club nerazzurro è in attesa di capire se e quando il danese potrà ritornare sui campi di gioco. In ipotesi di inidoneità o inabilità, l'Accordo Collettivo firmato da AIC e Lega Serie A prevede la possibilità di risolvere anticipatamente il contratto. Tuttavia, l'Inter dal punto di vista del valore del cartellino, pari a circa 18 milioni di euro. In soccorso economico del club nerazzurro potrebbe entrare la parziale copertura del FIFA Club Protection Progamme 2019-2022. In particolare, si legge sul sito Calcio e Finanza il programma compensa le società di calcio fino a un massimo di 7.500.000 euro a calciatore per infortunio. Il massimo di 7.500.000 euro è calcolato in compensazione giornaliera fino a euro 20.548 (1/365), pagabile per un massimo di 365 giorni. L’indennità giornaliera massima è limitata a 48 per infortunio. La capacità massima (“limite aggregato”) del FIFA Club Protection Programme è di euro 80.000.000 all’anno. Nel programma sono inclusi anche gli attacchi di cuore”. 

Commenti

Per quali squadre tifano Caressa, Bergomi, Zazzaroni e Adani? Fede calcistica dei telecronisti e giornalisti Rai, Sky, Infinity e DAZN
Calciomercato Bologna, nuovo nome per l'attacco? Sondaggio per un calciatore del Napoli