Lazio
Europa League

Lokomotiv-Lazio, il Cds punta il dito contro l'arbitro: "Il rigore non visto su Zaccagni è clamoroso"

Sono stati diversi gli episodi clamorosi nel corso della sfida di ieri. Ne parla anche l'edizione odierna del Corriere dello Sport che si sofferma sul rigore non visto su Zaccagni

Ludovica Carlucci
26.11.2021 09:49

Una doppietta di Ciro Immobile, su rigore, trascina i biancocelesti a Mosca e vale il 2° posto nel girone, ma solo nel prossimo turno verrà deciso tutto con i biancocelesti che avranno bisogno di una vittoria per evitare i playoff. Sono stati diversi gli episodi clamorosi nel corso della sfida di ieri. Ne parla anche l'edizione odierna del Corriere dello Sport che scrive: "Il rigore non visto su Zaccagni è clamoroso". "In declino il portoghese Artur Soares Dias: il rigore che non vede su Zaccagni ha del clamoroso per un arbitro che ha al suo attivo anche un Europeo (finito dopo due gare, un motivo ci sarà)". Un calcio di rigore assegnato poi dopo l'OFR. Era un rigore 'da campo'. Non clamoroso ma il contatto c'è nel secondo rigore assegnato per il fallo di Barinov, che tocca anche il pallone, su Immobile.

LEGGI ANCHE: Mourinho: "Abbiamo fatto tutto bene. Zaniolo e Abraham? Devono crescere ma hanno grandi potenzialità" 

Dove vedere serie Lost in Space, streaming gratis e diretta tv Netflix o Amazon Prime?
Zazzaroni: "Inzaghi cambia esterni con la stessa frequenza con cui un team di F1 sostituisce gli pneumatici"