Serie A

Juve, l’analisi di Sconcerti: “Inter meglio dei bianconeri perché c’è chiarezza di guida”

Il noto giornalista Mario Sconcerti analizza l’ultimo turno di Serie A e il percorso di Juve e Inter: sul Corriere della Sera il commento sulla corsa scudetto

Emmanuele Sorrentino
15.02.2021 11:06

Sconcerti fonte zazoom.it

Sull'edizione odierna del Corriere della Sera, il noto giornalista Mario Sconcerti commenta l'ulitmo turno di campionato di Serie A, analizzando il percorso di Juve e Inter per la corsa scudetto, riservando qualche critica proprio ai bianconeri per la gestione complessiva.

"L'Inter va in testa nel momento in cui gioca meglio - esordisce Sconcerti -. Non conta più cosa le manca, conta quello che ha più degli altri. Conte sa che alla squadra manca il grande numero dieci. Lo ha cercato prima in Brozovic, poi in Vidal dimenticando gli anni e l'usura".

Sconcerti poi continua elogiando i nerazzurri: "L'Inter non sarà mai perfetta ma molto spesso la migliore, Conte festeggia oggi la sua 60esima partita di campionato, ne ha vinte 39 e perse solo 6. La Juve nello stesso periodo ne ha perse 10. Sono cifre coerenti  con un gioco robusto".

Poi la stoccata ai bianconeri: "Si avverte nell'Inter una chiarezza di guida che non si sente nella Juve. Conte non ha buttato via niente, ha usato bene tutto quello che aveva, restando semplice, rimettendo sempre in ordine la squadra".

Commenti

Per quali squadre tifano Sconcerti, Caressa, Bergomi e Pardo? Fede calcistica telecronisti Rai, Sky, Dazn e Mediaset
Auriemma sul caso Chiellini: “Non esiste regolamento a parte, rifila un ceffone evidente a Rrahmani”