Serie A

Gattuso, l'analisi di Iannicelli: "In arrivo il verdetto di condanna dopo la sconfitta di Bergamo"

Napoli, l'avventura di Gattuso all'ombra del Vesuvio è ai titoli di coda: l'analisi di Iannicelli

Emmanuele Sorrentino
11.02.2021 13:13

Peppe Iannicelli

Il giornalista Peppe Iannicelli è intervenuto nel corso della trasmissione Campania Sport, in onda sull'emittente locale Canale 21, commentando l'eliminazione del Napoli dalla Coppa Italia dopo il ko rimediato al Gewiss Stadium di Bergamo contro l'Atalanta: "Le sfide contro Genoa e Atalanta hanno una ripetizione sinistra, in entrambi i casi il Napoli dopo 20 minuti era già sotto di due reti senza colpo ferire - esordisce -. Credo che dopo la sconfitta di Bergamo il verdetto di condanna a Gattuso si avvicina senza appello. Ho difficoltà a salvare qualcosa della prestazione, certamente il Napoli ha riaperto la gara, però dobbiamo essere onesti -continua -, appena l’Atalanta ha iniziato a giocare non ce n'è stata per il Napoli. Se questi sono in fatti credo che il presidente De Laurentiis non possa attendere oltre".

Iannicelli si proietta già sulla prossima sfida di campionato contro i bianconeri: "Capisco che in campionato c’è la Juventus e individuarla come ultima spiaggia per Gattuso è una prova improba; però ricordo anche che l’anno scorso, proprio nel periodo di gennaio-febbraio, il Napoli costruì la riscossa con le belle prove contro la Juve e in Coppa Italia contro la Lazio e l’Inter. Addirittura il Napoli - prosegue il gironalista - arrivò alla sfida di Champions col Barcellona quasi da favorito. Dopo un anno di quella brillantezza, voglia e passione si sono perse le tracce. Quindi lascerei l’ultima chance a Gattuso con la gara contro la Juve, perché quella sfida è talmente potente da punto di vista mentale, che o ti annichilisce o ti dà quella scarica di adrenalina che ti genera quella consapevolezza che potrebbe ribaltare la stagione. Quindi lascerei alla partita con la Juve il verdetto finale. Partita migliore per il Napoli non poteva esserci, perché se vinci puoi svoltare la stagione, se perdi sei ancora in tempo per recuperare il quarto posto cambiando l’allenatore”, conclude.

Commenti

Dove vedere Masterchef Italia 10: streaming gratis e diretta tv puntata finale
Australian Open: Fognini litiga con Caruso che non ci sta: "Mi hai dato del bucio di c***"