Hamilton vince e Monza si ribella, la rimonta di Vettel non basta

Alberto Bortolotti
03.09.2018 07:30

Vettel è costretto a rincorrere a Monza ma non riesce a riprendere Hamilton che vince facendo esplodere la rabbia dei tifosi Ferrari

- di Alberto Bortolotti -

La corsa di Monza si è svolta, in pratica, tutta nel primo giro. Raikkonen chiude Vettel, Hamilton lo passa - andrà poi a vincere - e il tedesco si gira e deve rientrare ai box. Poi fa una bella rimonta ma non basta. Ecco la ricostruzione del tedesco: "Evidentemente, non avevo più spazio dove andare. Lewis non mi ha lasciato spazio, quindi non avevo alternative. Lui l'ha passata liscia ed ha avuto anche fortuna, mentre io ho avuto sfortuna perché ho riportato anche dei danni quando mi sono girato. Purtroppo la nostra gara è stata rovinata in quel momento. Ho cercato comunque di rimontare il più possibile. Poteva anche andare peggio, perché se fosse andata più storta avrei anche potuto fare uno zero. Ci sono ancora tanti punti a disposizione, ma certamente 30 punti sono un bel distacco, anche se con il sistema di attribuzione di punti odierno c'è margine di recupero. E' un qualcosa che è già stato fatto anche in passato". A fine gara, bagarre come da tradizione. I tifosi ferraristi sfogano la loro frustrazione contro il vincitore e il suo scudiero Bottas, reo di aver rallentato Raikkonen. Purtroppo tutti i palcoscenici sportivi italiani si trasformano, ahimè, in una corrida contro i cosiddetti nemici. Fischi alla Spagna calcistica, fischi alla Mercedes della Formula 1. Non va giù la vittoria di Hamilton a Monza, certo avvantaggiata dal poco pulito gioco di squadra fatto da Bottas. Il finlandese è terzo davanti a Vettel, out al primo giro poi autore di una fantastica rimonta. Secondo posto di grande rilievo per Kimi Raikkonen, partito in pole. Grosjean, Ocon, Perez, Sainz e Stroll completano le vetture a punti. In classifica Hamilton ha ora 30 punti di vantaggio su Vettel. Un margine importante.

Commenti

Calciomercato Bologna, due difensori sul taccuino di Sabatini
Torino, la vittoria dopo la tempesta: contro la Spal i primi tre punti stagionali