Serie A

Juventus-Napoli a rischio rinvio: intanto i tifosi esplodono la loro rabbia sui social

Tantissimi tifosi si stanno lamentando del possibile rinvio del big match dell'Allianz Stadium, nel pomeriggio la decisione dell'ASL di Napoli

Andrea Riva
05.01.2022 14:05

Juventus-Napoli a rischio? (ph. Twitter)

Juventus-Napoli si giocherà? È questa la domanda delle ultime ore riguardo il big match della 20.a giornata di campionato: infatti come la stagione scorsa la sfida tra bianconeri e azzurri rischia di non disputarsi a causa dei tanti contagi che stanno investendo la squadra partenopea. Ad Osimhen (che è in Nigeria) e Lozano (in Messico), si sono aggiunti Mario Rui, Meret, il Primavera Boffelli, più Malcuit che però non ha avuto contatti con il resto della squadra), un magazziniere, un membro dello staff e il tecnico Luciano Spalletti. Ricordiamo che invece la Juventus ha quattro giocatori positivi, ovvero Chiellini, Arthur, De Winter e Pinsoglio.

A questo punto sarà l’ASL di Napoli che dovrà decidere se far partire nel pomeriggio la squadra, o bloccare la trasferta proprio come è avvenuto nell’ottobre 2020, per lo stesso motivo. Intanto però la Lega Calcio ha già ufficializzato il programma di domani senza nessun rinvio, ma le possibilità che non si giochi rimangono elevate.

Ovviamente i tifosi bianconeri, ma anche quelle delle altre squadre sono furibondi per un eventuale rinvio e sui social si sono scatenati con commenti molto duri e sarcastici.

LEGGI ANCHEJuve-Napoli, Varriale tuona: "Una follia giocare la prossima giornata, il campionato è falsato"

Tifosi furiosi commentano duramente

"Ma poi vogliono rinviare la partita con gente che non è mai tornata in ritiro. Solo Spalletti e Rui che è già squalificato”.

“Noi giochiamo con Rugani e Alex Sandro e loro si lamentano di malcuit positivo che è fuori rosa. Questa è la differenza”.

“A Napoli hanno smarrito gli orologi: tra società e calciatore nessuno sta azzeccando il giusto tempismo.”

“I napoletani sperano che i loro giocatori prendano il Covid per non andare a giocare a Torino. Sono gli stessi che ci danno lezioni etiche e morali tutti i giorni, ricordiamolo”.

“Sta diventando una barzelletta. Si giocano 150 partite al giorno in tutto il mondo e l’unico caso di blocco preventivo è quello di Juventus-Napoli”.

“Non vi presentate domani? 3 punti a tavolino e non venite a rompere perché siete gli unici che quando bisogna giocare a Torino fate tutte queste storie a partire da quel tizio che vi ritrovate come presidente!!Siete ridicoli!”.

“Chiamano loro lASL per non giocare,sono la vergogna del calcio”.

“Per la ASL di Napoli è sempre un periodaccio di superlavoro e straordinari malpagati ogni volta che la squadra deve giocare con la Juve!”

“Come nel 2020: Volo posticipato dal sabato alla domenica per aspettare che l'ASL bloccasse la partenza. Metodo infallibile”.

“Solo lo Asl di Napoli sospende le partite! Se la partita non verrà giocata allora si sospenda tutto il campionato e coppa Italia. È una pagliacciata questa! Napoli non è il centro del mondo!”

“Ufficiale: Juventus-Napoli rinviata a fine pandemia”.

“Il pappone napoletano sta riprovando a fare il furbo! Ma dico io la storia non ti ha insegnato nulla? L'anno scorso ci hai provato e hai perso lo stesso a Torino con la migliore formazione e sei finito fuori dalla Champions! Ma si può essere più scemi?”

“Ma far decidere il calendario direttamente al direttore della ASL1 di Napoli e ADL non sarebbe più semplice?”

“La solita pagliacciata di De Laurentiis”.

“Telefonata di AdL a ASL: "Non abbiamo giocatori" Risposta ASL: "Adesso rimandiamo la partita Presidente, forza Napoli!"

 

 

Dazn, mezzo milione di abbonati persi nel 2021: anche il 2022 parte male, proteste degli utenti
Covid, Cassano ricoverato in ospedale: le sue condizioni sono peggiorate