Il sogno di Donnarumma: portare l’Italia sul tetto del mondo e diventare il migliore in assoluto
Calcio

Il sogno di Donnarumma: “Prima vincere Europei e Mondiali con l’Italia, poi il Pallone d’Oro”

Il portiere della Nazionale Italiana Gianluigi Donnarumma ha rilasciato un’intervista a redbull.com raccontando i suoi sogni nel cassetto

Emmanuele Sorrentino
28.06.2021 16:01

Leader della Nazionale Italiana, Gianluigi Donnarumma sogna un futuro vincente con la maglia azzurra, ma ambisce anche alla palma di miglior portiere assoluto.

Intervistato da redbull.com, Donnarumma ha rivelato i suoi sogni da bambino e quelli da calciatore affermato, reduce dall’esperienza con il Milan e pronto per una nuova avventura con il Psg

Donnarumma, dall’inizio con il Milan al sogno con la Nazionale Italiana

Vincere Mondiale ed Europeo con la maglia dell'Italia”, ha affermato emozionato Donnarumma. “Questo è il sogno di ogni bambino”, continua. “Mister Ernesto Ferraro ha sempre creduto in me, era convinto che sarei potuto arrivare in Serie A. A 13 anni ho lasciato casa, è stato emozionante ma duro”. 

LEGGI  ANCHE: Italia, Donnarumma: "Incredibile battere il record di Zoff. Lukaku o Ronaldo? E' uguale"

Parte dunque l’avventura con i rossoneri: “Sono andato alla stazione e insieme ad altri tre compagni siamo partiti per andare al Milan. Ero emozionato - afferma - perché andavo in una città nuova da solo“. Una squadra che ha aiutato molto: “Al Milan ho trovato un ambiente incredibile, il settore giovanile è fantastico, senza regole rigidissime. Nei momenti di difficoltà - prosegue Donnarumma - ci siamo sempre dati mano a vicenda con i compagni". 

Il futuro di Donnarumma: essere il migliore in assoluto

Spero di giocare il più a lungo possibile, fino a 40 anni, è la mia passione”, afferma Donnarumma. “Il mio obiettivo è vincere più trofei possibili, soprattutto con la Nazionale italiana. Il sogno incredibile è vincere il Pallone d'Oro, ce la metterò tutta, poi vedremo che cosa succederà. Ogni giorno si può imparare qualcosa di nuovo".

 

Commenti

Per quali squadre tifano Caressa, Bergomi, Zazzaroni e Adani? Fede calcistica dei telecronisti e giornalisti Rai, Sky, Infinity e DAZN
Ancelotti nel mirino del Fisco spagnolo: evasi oltre un milione di euro di tasse