Serie A

Inter, Conte: "Sarò costretto a fare rotazioni. Arriveremo tirati alla sfida contro il Getafe"

L'allenatore dei nerazzurri ha presentato il prossimo impegno sul campo del Genoa

Francesco Perna
24.07.2020 18:28

Antonio Conte (Ph.Twitter)

Il tecnico dell'Inter Antonio Conte, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della partita contro il Genoa. Queste le sue parole: "Dobbiamo rimanere concentrati e finire nel miglior modo possibile la nostra stagione. A prescindere dall’avversario, che abbiamo studiato nonostante ci sia stato pochissimo tempo per preparare la partita, noi dobbiamo essere molto concentrati su di noi. È importante focalizzarci su quello che possiamo e dobbiamo fare sempre con il massimo rispetto verso chi affrontiamo".

Su Nicola: "Nicola penso che sia un bravissimo allenatore, è arrivato e si è calato benissimo nell’ambiente Genoa, che già conosceva. Sono contento perché è un ragazzo giovane che ha idee e voglia di fare. Penso che i rossoblù a gennaio abbiano voluto aumentare il livello di esperienza, è una squadra che sta lottando per non retrocedere, noi andiamo lì perché vogliamo continuare il nostro processo di crescita e cercare di finire nel migliore dei modi e con l’ambizione, come dev’essere, di prendere i tre punti".

L’assenza di Barella: "In casi del genere si è obbligati a fare rotazioni o sostituzioni. Soprattutto in questa parte finale in cui si è accumulata un po’ di fatica e i ritmi sono elevati è inevitabile cercare di fare delle rotazioni e alternare dei giocatori. Il fatto di fare grande attenzione accomuna un po’ tutti ora. Bisogna cercare di preparare la partita tatticamente cercando di vedere dove puoi fare male e dove ti possono fare male, nel minor tempo possibile e cercando di alleggerire il più possibile i carichi durante l’allenamento".

Su Eriksen: "Eriksen adesso è al centro del gioco, ha libertà di muoversi dietro le punte, di attaccare lo spazio, di ricevere il pallone. Quindi può fare quello che vuole. Deve lavorare seriamente come sta facendo, in maniera costante. E i risultati arriveranno".

Commenti

Dalla Francia: Napoli, entro ventiquattro ore l'ufficialità di Victor Osimhen
Nicola: "Voglio una squadra che riesca ad andare oltre le difficoltà. Dobbiamo raccogliere il massimo"