Fabrizio Biasin: "C'era rigore per il Sassuolo. Nove mesi fa Skriniar..."
Serie A

Fabrizio Biasin: "C'era rigore per il Sassuolo. Nove mesi fa Skriniar..."

Il giornalista Fabrizio Biasin, su Twitter, ha espresso la propria opinione su Sassuolo-Inter e su un giocatore nerazzurro in particolare...

Alessandro Pallotta
08.04.2021 09:29

L'Inter di Antonio Conte vince 2-1 il match casalingo contro il Sassuolo e vola a +11 dal Milan secondo e a +12 dalla Juventus terza. Così come la partita del Dall'Ara nello scorso turno (vinta dai nerazzurri per 0-1), la squadra di Conte lascia giocare gli avversari per poi colpirli con delle uscite ben preparate che tendono ad esaltare le qualità individuali e collettive dei calciatori. 

Fabrizio Biasin: "C'era rigore per il Sassuolo. Nove mesi fa Skriniar..."

Il giornalista Fabrizio Biasin, sul proprio profilo Twitter, ha così commentato il 2-1 finale del match tra Inter e Sassuolo: “#InterSassuolo Un rigore a testa non assegnato. Un gran bel #Sassuolo. Una enorme fase difensiva. Un attaccante micidiale (#Lautaro). Uno stratosferico (#Lukaku). E +11 a nove giornate dalla fine. Vietato aggiungere altro. Buon mercoledì sera a tutti”.

Lo stesso giornalista, poco prima del sopracitato tweet, aveva dichiarato: “C'era rigore per il #Sassuolo, dai. #InterSassuolo”, ovviamente riferendosi alla trattenuta di De Vrij a Raspadori del 67esimo che poteva cambiare l'inerzia della partita (nel continuo dell'azione è stato segnato il goal del 2-0 dell'Inter, ndr.).

Biasin inoltre ha sottolineato l'ottimo lavoro svolto da Milan Skriniar in questa stagione: "Nove mesi fa #Skriniar era ai margini, pronto per essere impacchettato. Ora è imprescindibile, un difensore quasi perfetto. C'è solo una cosa che accomuna questo e quello #Skriniar: il silenzio. Mai una parola fuori posto. Li chiamano "professionisti".

Commenti

Dove vedere concerto Ultimo "Buongiorno vita": streaming gratis, info, data? Oggi in diretta live
De Zerbi, attacco frontale a Irrati: "Non mi piace come arbitro"